Guazzetto di gamberi

Guazzetto di gamberi
Photo credits: Carola Leardi
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Ricetta di: Carola Leardi
Un secondo piatto sfizioso, ma anche un gustoso condimento per la pasta, soprattutto all'uovo come tagliatelle o garganelli romagnoli.

Categoria: Secondi

400 g di gamberi o mazzancolle
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
q.b. sale
peperoncino
1/2 bicchiere di vino bianco secco
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. capperi sotto sale lavati e ben scolati
1 manciata di olive Gaeta o tostate
q.b. prezzemolo tritato fresco
300 g di pomodorini Pachino

Preparazione

In una grossa padella scaldare l'olio, soffriggere lo scalogno e l'aglio affettati finemente
Sbriciolare il peperoncino e aggiungere i pomodorini tagliati a metà.
Brasarli per pochi minuti e unire i gamberi puliti (non devono essere sgusciati o almeno non tutti) e continuare la cottura sfumando con il vino. Lasciare evaporare, abbassare la fiamma e cuocere per pochi minuti.
Aggiustare di sale e aggiungere i capperi e le olive.
Spolverare con abbondante prezzemolo tritato.
A questo punto, se si preferisce il guazzetto come sugo per la pasta, saltare nel condimento la pasta scolata al dente e aggiungere (se piace) altro prezzemolo.
Diversamente è un ottimo secondo piatto!

Per quale occasione

un pranzo o una cena tra amici per la semplicità di questo piatto.

Vino da abbinare

un buon vino bianco... Vernaccia di San Gimignano.

Curiosità

Una diversa interpretazione del sugo con i gamberi.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4