Casatiello napoletano

Preparazione 55 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il periodo pasquale è caratterizzato dalla preparazione di squisite specialità culinarie regionali, tra queste troviamo anche il casatiello napoletano, si tratta di una ricetta gustosa, saporita e semplice da realizzare.

Categoria: Secondi

1
5 kg di farina 00
750 ml di acqua naturale tiepida
1 cubetto e mezzo di lievito di birra fresco
375 g di strutto
6 uova intere
250 g di prosciutto cotto
200 g di salame tipo Napoli
150 g di pancetta
200 g di formaggio fontina
150 g di scamorza appassita
150 g di provolone piccante
150 g di formaggio pecorino
100 g di formaggio grana grattugiato
q.b. sale e pepe nero macinato al momento

Preparazione

Intiepidire l'acqua sul fornello, versarne un po' in un bicchiere e sciogliervi il lievito di birra spezzettato.
Disporre la farina setacciata sulla spianatoia, mettere al centro la soluzione di lievito di birra, mescolare con le mani e incorporare poco per volta il resto dell'acqua tiepida.
Unire una presa di sale e una macinata di pepe nero, dopodiché aggiungere lo strutto lasciato preventivamente per pochi minuti a temperatura ambiente (tenerne 75 gr da parte).
Impastare energicamente con le mani, quindi aggiungere il formaggio grana grattugiato e incorporare il resto dello strutto.
Appena il composto diventa compatto, elastico, liscio e omogeneo si può dare la forma di un panetto e mettere a lievitare per circa due ore e mezza, in luogo tiepido e privo di correnti d'aria, è pronto quando raddoppia il volume.
Nel frattempo preparare il ripieno, quindi tagliare a dadini il salame, la pancetta, la scamorza appassita, la fontina e il provolone piccante, tagliare a listarelle il prosciutto cotto e spezzettare il formaggio pecorino.
Passato il tempo necessario, cospargere un po' di farina sulla spianatoia e stendere l'impasto con il mattarello formando un grosso quadrato di circa 1 cm di spessore. Ritagliare un paio di striscioline d'impasto e tenere da parte.
Disporre il trito di formaggi, pancetta e salame sulla superficie del rettangolo di pasta lievitata e arrotolare strettamente formando un lungo salsicciotto.
Ungere con un po' di strutto un ampio stampo per ciambella e sistemarvi dentro il rotolo di casatiello facendo ben combaciare le due estremità.
Lavare per bene le uova, asciugarle delicatamente e senza sgusciarle sistemarle sopra l'impasto a intervalli regolari.
Prendere le striscioline d'impasto tenute da parte e posizionarle a croce sopra le uova.
Ungere la superficie del casatiello napoletano con il rimanente strutto sciolto a bagnomaria e mettere a lievitare per altre tre ore.
Infine sistemare il casatiello nel forno preriscaldato e cuocere per circa 45 minuti a 200°.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!