Torta di fichi e mandorle

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta di fichi e mandorle
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La torta di fichi e mandorle è un delizioso dolce dall'aspetto rustico ed invitante, ideale da preparare a fine estate e con l'arrivo della stagione autunnale.
Incredibilmente profumato, genuino e nutriente: questo dessert è ideale da assaporare in ogni occasione e non può mancare sulla tavola della colazione.

Le mandorle rendono la torta leggermente granulosa e piacevole al palato, mentre i fichi maturi regalano una nota dolce e fruttata alla quale è impossibile resistere. Questa torta è preparata senza burro, dunque può essere assaporata anche da tutti coloro che sono intolleranti al lattosio: unica accortezza, in tal caso, è sostituire il latte vaccino con una bevanda vegetale a propria scelta, meglio ancora se alla mandorla.

Soffice e golosa, la nostra torta di fichi e mandorle riuscirà a conquistare grandi e piccoli.
Non ci resta che scoprire come prepararla in casa!

Categoria: Torte

mandorle 100 g di mandorle tostate
farina 00 130 g di farina 00
olio 100 ml di olio extra vergine d'oliva
zucchero 100 g di zucchero di canna
fico 150 g di fichi
uovo 2 uova
latte 4 cucchiai di latte
bicarbonato di sodio 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
zucchero a velo q.b. zucchero a velo
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare la Torta di fichi e mandorle

Per preparare la torta di fichi e mandorle, dobbiamo innanzitutto tritare finemente le mandorle dolci tostate, così da ottenere una farina dall'aspetto omogeneo. Se desideriamo una torta meno ricca di fibre, possiamo utilizzare le mandorle pelate.

Sgusciamo le uova all'interno di una boule, uniamo lo zucchero di canna e montiamo il composto con una frusta.
Aggiungiamo l'olio extravergine d'oliva, quattro cucchiai di latte e continuiamo a mescolare.

Incorporiamo la farina di mandorle all'impasto, dopodiché uniamo anche la farina 00 setacciata, il bicarbonato di sodio e, infine, un pizzico di sale. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio fino ad ottenere un composto privo di grumi. 

Imburriamo (oppure usiamo un filo d'olio) una tortiera dal diametro di 24 cm, infariniamola e versiamo al suo interno l'impasto appena preparato. Livelliamo il composto con un cucchiaio e aggiungiamo in superficie i fichi freschi lavati e tagliati a metà o a fettine. 

Affinché i fichi caramellino in superficie, distribuiamo un leggero strato di zucchero a velo, setacciandolo con un piccolo colino. Fatto questo, possiamo cuocere nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti: al termine facciamo la prova stecchino per assicurarci che la torta all'interno sia ben cotta. 

Sforniamo la torta di fichi e mandorle e lasciamola raffreddare. Infine, rimuoviamola dallo stampo e guarniamola a piacere con dello zucchero a velo. 

Consigli

Utilizzando l'olio di semi di girasole in alternativa all'olio extravergine d'oliva, è possibile ottenere un dolce dal sapore più delicato.

Possiamo conservare la torta di fichi e mandorle fino a un massimo di 2-3 giorni.

Per quale occasione

La torta di fichi e mandorle è ideale da preparare e gustare in ogni occasione. Ottima per la colazione o una merenda golosa, da accompagnare a piacere con una tazza di tè caldo o del latte alla mandorla.

Potrebbero interessarti anche