Come apparecchiare la tavola a Carnevale

Durante il Carnevale molti italiani si organizzano feste in maschera, pranzi o cene con parenti ed amici.
Per riuscire a stupire i propri ospiti, sarà necessario impegnarsi non solo tra i fornelli, ma sarà importante anche pensare a come decorare la propria tavola e preparare un ambiente festoso.
Il Carnevale è una festa dai caratteri vivaci, allegri, per cui la tavola dovrà essere colorata, festosa e piena di richiami, senza però mai esagerare.
Cominciamo ad esempio dalla tovaglia: sarà necessario una tovaglia bianca da abbinare a delle stoviglie dai mille colori. Un'idea interessante potrebbe essere quella di abbinare il colore di ogni piatto ad un ospite.
Inoltre, usando una tovaglia bianca, sarà possibile dare più risalto ad eventuali decori ed allestimenti colorati, come strisce filanti, cappellini colorati e addirittura coriandoli.
In alternativa possono essere utilizzati delle stoviglie completamente bianche con una tovaglia invece dai tratti più scherzosi e fantasiosi, piena di colori e di vivacità.
Per quanto riguarda il centro tavola è possibile prendere un piccolo cesto, riempirlo di collane colorate, strisce filanti, fiori colorati e mettere bene in evidenza una mascherina dai colori dorati o argentati, tipiche del Carnevale Veneziano.
Un'idea originale potrebbe essere quella di comporre un centro tavola commestibile, realizzato con tanti appetizer che sfruttino la naturale colorazione degli alimenti e siano allo stesso tempo un ottimo antipasto.
L'alternativa può essere quella di optare per una scelta classica, ricorrendo al proprio fioraio di fiducia e chiedendo a lui un consiglio.
Sui segnaposti, forse, è il modo maggiore in cui si può mostrare la propria creatività. E' possibile realizzare delle braccia, delle scarpe e una simpatica faccina con del cartoncino e attaccarle al bicchiere. In questo modo ogni invitato avrà il suo pupazzetto personalizzato.
Per rendere ancora più univoca la scelta dell'ospite, sulle mani del pupazzetto può essere incollato un cartoncino con il nome dell'invitato.
Quale pupazzetto realizzare? Basta essere fantasiosi: un coniglietto, un omino con le sembianze di Charlie Chaplin, di Homer Simpson, di Arlecchino o Pulcinella e se ci sono anche i più piccoli si può sempre ricorrere ai personaggi dei cartoni animati di successo.
Un altro modo, forse più sobrio ma allo stesso tempo creativo ed originale, per ottenere degli ottimi segnaposto è quello di realizzare l'iniziale del nome di ogni ospite con delle palline colorate e poggiarle su un tovagliolo bianco all'interno di ogni piatto.
In questo modo gli invitati riconosceranno immediatamente il proprio posto a tavola.
Un ultimo modo per realizzare dei posti in maniera semplice e creativa è quella di avvolgere una mascherina realizzata con del cartoncino, con il nome dell'ospite attorno ad ogni bicchiere. Ogni mascherina avrà ovviamente un suo stile ed un suo colore.
Per quanto riguarda infine la decorazione dell'ambiente, potrebbe essere utile una musica allegra, anche classica, lasciata come lieve sottofondo.
Mascherine, strisce filanti, palline, c'è solo l'imbarazzo della scelta su cosa utilizzare e dove.
Il consiglio migliore sarà comunque quello di accogliere ogni ospite con il sorriso e, durante la serata, cercare di divertirsi.

Ti è piaciuta la ricetta?