Zuppa del canavese

Zuppa del canavese
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La zuppa del canavese è un prelibato e sostanzioso primo piatto che si prepara con il brodo di carne, il cavolo cappuccio, fette di pane e formaggio grattugiato.

Questa squisita ricetta è tipica della cucina popolare piemontese, un tempo portata in tavola dalle famiglie contadine e oggi considerata una vera bontà da assaporare anche nelle occasioni importanti.

Specialmente in inverno, non c'è niente di meglio che una buona porzione di zuppa accompagnata con del fragrante pane casereccio, per scaldarsi e ristorarsi.

Leggi le nostre spiegazioni e scopri come fare un'ottima zuppa del canavese!

Categoria: Zuppe e Minestre

1
5 l di brodo di carne
1 cavolo cappuccio
50 g di burro
60 g di parmigiano grattugiato
q.b. sale e pepe
q.b. fette di pane casereccio

Preparazione

Come fare la Zuppa del canavese

Per preparare la zuppa del canavese, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente il cavolo cappuccio sotto l'acqua corrente. Fatto questo, asciughiamolo con della carta assorbente da cucina, eliminiamo le foglie esterne e riponiamo le più piccole e morbide sopra un piatto.

In una padellina, facciamo sciogliere completamente 25 g di burro freddo tagliato a tocchetti. Versiamolo sul fondo di un tegame (preferibilmente in terracotta) dal bordi abbastanza alti e aggiungiamo alcune fette di pane casereccio, meglio se integrale.

Copriamo le fette di pane casereccio con alcune foglie di cavolo. Insaporiamole con un pizzico di sale e pepe nero macinato, dopodiché aggiungiamo alcuni piccoli pezzetti di burro in superficie.

Ricopriamo le foglie di cavolo cappuccio con una generosa spolverata di formaggio grattugiato e ripetiamo il medesimo procedimento, formando un altro strato di fette di pane casereccio e successivamente aggiungendo il cavolo, il burro e il formaggio.

Non appena terminiamo gli ingredienti a nostra disposizione, la zuppa del canavese è quasi pronta per essere infornata.
Portiamo a bollore il brodo di carne e versiamone la metà all'interno del tegame, in modo tale da bagnare il pane e il cavolo.

Possiamo aggiungere un'ultima spolverata di formaggio grattugiato in superficie, dopodiché inforniamo la zuppa del canavese nel forno preriscaldato a 200° per 60 minuti circa. A metà cottura, ricordiamoci di aggiungere la metà restante del brodo di carne bollente. 

Al termine della cottura, la zuppa del canavese deve risultare piuttosto brodosa. Sforniamola, aggiungiamo a piacere un filo l'olio extravergine d'oliva e dell'altro formaggio grattugiato. Portiamola in tavola e gustiamola ben calda.

Per quale occasione

Un piatto caldo perfetto per una sera invernale.

Vino da abbinare

La zuppa del canavese è un piatto saporito e nutriente, ottimo da gustare accompagnata con un vino rosato piemontese, come il Cortese Alto Monferrato o il Barbera d’Asti Superiore Nizza DOCG.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4