Verza stufata con salsiccia

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Verza stufata con salsiccia
Photo credits:
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La verza stufata con salsiccia è un delizioso e nutriente secondo piatto rustico, tipico del Nord Italia e perfetto da portare in tavola nelle fredde giornate d'inverno.

Fragrante e sostanziosa questa pietanza è ottima da gustare insieme a delle croccanti fette di pane casereccio tostato.

Il cavolo verza è un ortaggio tipicamente invernale che, oltre a essere molto gradevole al palato, è ricco di sali minerali e vitamine. Insomma, non ci sono ragioni per farsi sfuggire questo piatto unico davvero saporito!

Scopriamo insieme come fare la verza stufata con salsiccia.

Categoria: Secondi

1 kg di verza 1 kg di verza
salsiccia 320 g di salsiccia fresca
aglio 1 spicchio d’ aglio
vino bianco 2 cucchiai di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di brodo granulare 1 cucchiaino di brodo granulare
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Verza stufata con salsiccia

Per preparare questa squisita pietanza, occorre innanzitutto lavare accuratamente ogni singola foglia della verza ed eliminare la parte più dura centrale. Poi asciughiamo le foglie con della carta da cucina e affettiamole a strisce sottili. Tagliamo la salsiccia, privata del budello, a pezzetti lunghi 5-6 cm.

Versiamo tre cucchiai di olio extravergine d'oliva in un tegame ampio e dai bordi bassi. Scaldiamolo e facciamoci rosolare i pezzetti di salsiccia da ambo le parti. 

Trasferiamo la salsiccia rosolata in un piatto e utilizziamo lo stesso tegame per insaporire uno spicchio d'aglio leggermente schiacciato. Dopo qualche istante uniamo la verza tagliata a striscioline e lasciamola insaporire. Chiudiamo con il coperchio e lasciamo che si rapprenda fino a dimezzare il suo volume. 

Poi insaporiamo con un pizzico di sale e pepe, dopodiché lasciamo che cuocia per altri 20-25 minuti. 

A parte, in una piccola casseruola versiamo un 100 ml di acqua e sciogliamo in essa un cucchiaino di brodo granulare. Utilizziamolo per bagnare la verza nel caso dovesse asciugarsi troppo durante la cottura. 

Trascorsi i 20 minuti di cottura, versiamo l'aceto di vino bianco e lasciamolo evaporare. Uniamo i pezzetti di salsiccia precedentemente rosolati e proseguiamo la cottura per 5 minuti.

Ora la verza stufata con la salsiccia è pronta per essere portata in tavola. Serviamola quando è ancora calda e fragrante, in modo tale che sprigioni al massimo il suo aroma e sapore.

Per quale occasione

Un secondo piatto completo e appagante per il palato, ideale da servire durante un pranzo o una cena in famiglia.

Vino da abbinare

Possiamo accompagnarlo con un calice di ottimo vino rosso, come il Faro DOC.