Vellutata di asparagi con il Bimby

Vellutata di asparagi con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 3
Costo Basso

Presentazione

La vellutata di asparagi, un piatto leggero ma molto gustoso, una ricetta semplicissima e veloce grazie all'aiuto del robot da cucina Bimby.

Si tratta di una crema deliziosa da preparare in primavera, stagione ideale in cui gustare quest'ortaggio ricco di vitamine e fibre in grado di apportare tanti benefici al nostro organismo. Per realizzarla non occorrono molti altri ingredienti: una patata e una costa di sedano e il latte con un pochino di farina di riso per addensare questa preparazione e ottenere la giusta consistenza.

Un filo d'olio e qualche crostino di pane completano il tutto: un piatto gustoso, ma delicato che conquisterà i vostri ospiti con la sua semplicità.
Scopriamo insieme come preparare la vellutata di asparagi con il Bimby.

Categoria: Zuppe e Minestre

300 g di asparagi verdi
1 costa di sedano
1 patata
1/2 cipolla
500 ml di acqua
50 ml di latte
2 cucchiaini di farina di riso
15 g di olio extravergine d'oliva
q.b. sale

Preparazione

Come fare la vellutata di asparagi con il bimby

Iniziamo con il pulire tutte le verdure, iniziando dagli asparagi. Dopo averli lavati ed eliminato la parte più dura, riduciamoli a rondelle. Procediamo nello stesso modo anche con la patata, che dovremo sbucciare e tagliare a dadini, e con la costa di sedano, che andrà lavata, privata della parte esterna particolarmente filamentosa e poi tagliata a pezzi.

Fatto ciò, possiamo iniziare a preparare la vellutata: mettiamo all'interno del boccale l'olio d'oliva, insieme alla cipolla tritata grossolanamente e facciamo rosolare il tutto per 2 minuti a 100° su velocità 2.

Dopodiché togliamo il coperchio, uniamo gli asparagi, il sedano e la patata; versiamo l'acqua e facciamo cuocere per 26 minuti, a 100° a velocità 1.
Trascorso il tempo di cottura, saliamo e tritiamo il tutto per 10 secondi a velocità 1.

Prendiamo il latte e sciogliamo al suo interno la farina di riso e aggiungiamolo al composto: cuociamo per altri 4 minuti, a 100° a velocità 1.

Infine, impostiamo la funzione omogenizzatore e facciamo lavorare per 10 secondi a velocità 8 o 9.
Versiamo la vellutata nei piatti da portata, irroriamo con un filo d'olio extravergine d'oliva e serviamo con dei crostini di pane. 

Consigli

In alternativa al latte, possiamo usare la stessa quantità di una bevanda a base di riso. 
La farina di riso, invece, possiamo sostituirla con un cucchiaio di riso (in questo caso occorre però aggiungerlo all'inizio della cottura).

Per quale occasione

Deliziosa servita calda o tiepida per iniziare un pranzo o una cena in famiglia.