Torta di pesche e cioccolato

Torta di pesche e cioccolato
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta di pesche e cioccolato è un dolce soffice e facile da preparare in pochi e semplici passaggi, perfetto da realizzare con l'arrivo della bella stagione, quando le pesche sono mature e dolci.

Una ricetta semplice che non prevede l'utilizzo del burro, sostituito dal latte e dallo yogurt, più leggeri e genuini, che può essere un ottimo modo per variare la merenda dei nostri figli oppure per  concedersi un piccolo sfizio, nonostante la dieta.

Scopriamo insieme come realizzare questa torta morbida e sfiziosa: prepariamo la torta di pesche e cioccolato!

E per una versione ancora più light non perdetevi la torta di pesche allo yogurt: una verà bontà!

Categoria: Torte

1 uovo
150 g di farina 00
100 g di zucchero semolato
16 g di lievito per dolci
75 ml di latte
100 g di yogurt bianco naturale
1 pesca
100 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di Nutella o crema spalmabile alle nocciole
q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare la Torta di pesche e cioccolato

Per prima cosa, accendiamo il forno a 180° in modo da dargli il tempo necessario a raggiungere la temperatura adeguata mentre noi ci occupiamo della preparazione del dolce. Nel caso in cui non disponessimo di forno statico, ma unicamente della versione ventilata, abbasseremo la temperatura di una decina di gradi, portandola a 170°.

In una ciotola abbastanza capiente, uniamo l'uovo allo zucchero, montando bene il composto con l'aiuto delle fruste elettriche.
A questo punto, facciamo sciogliere il cocciolato fondente a bagnomaria o nel forno a microonde, per qualche minuto e versiamolo nel composto insieme alla nutella.

Continuiamo a mescolare energicamente, per consentire a tutti gli ingredienti di amalgamarsi in modo uniforme. 
Facciamo attenzione a mescolare, questa volta con l'aiuto di una spatola, dall'alto verso il basso; in questo modo sarà possibile incorporare aria all'interno dell'impasto, elemento che consentirà un'ottima lievitazione in forno.

Aggiungiamo lo yogurt bianco ed il latte, a filo, continuando a mescolare. 
Quindi uniamo le polveri, ovvero la farina ed il lievito, precedentemente setacciate, in modo da evitare la formazione di grumi.

Occupiamoci ora della frutta: laviamo la pesca sotto abbondante acqua corrente ed asciughiamola. Procediamo ad eliminare la buccia e tagliamola a spicchi sottili, in modo che sia più semplice la cottura in forno.

A questo punto, prendiamo una tortiera di circa 24 cm di diametro, meglio se dotata di apertura a cerniera, ed imburriamo abbondantemente, e infine spolveriamo con un paio di cucchiai di farina.
Adagiamo la pesca, precedentemente tagliata e fettine, disponendola a raggiera. Versiamo ora lentamente l'impasto preparato, avendo cura di non muovere le pesche già sistemate sul fondo dello stampo.

Cuociamo per circa 40-45 minuti, utilizzando il metodo dello stecchino per verificare che la torta sia pronta.

A cottura ultimata, aspettiamo circa mezz'ora per consentire alla preparazione di raffreddarsi, prima di provvedere alla presentazione. Capovolgiamo la torta, con l'ausilio di un piatto da portata, in modo che lo strato di pesche venga esposto in superficie. Ultimiamo con una spolverata di zucchero a velo.

Per quale occasione

Un dolce a base di frutta, goloso ma leggero da preparare nella bella stagione quando le pesche sono mature: gustiamolo a colazione o a merenda.