Tisana alla liquirizia

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Tisana alla liquirizia
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La tisana alla liquirizia è una bevanda detox perfetta da bere nella stagione estiva.

La liquirizia, infatti, ha numerose caratteristiche che la rendono benefica per il nostro organismo: in particolare ha proprietà antinfiammatorie, diuretiche e depurative.
Molto semplice da preparare, occorre infatti solamente far bollire la radice nell'acqua, rappresenta un vero toccasana per la nostra salute.
Possiamo gustarla calda nei mesi invernali, ma è deliziosa sorseggiata fresca come bevanda dissetante e sana durante le calde giornate estive.

Ecco aalora la ricetta e i nostri consigli per preparare una buona e salutare tisana alla liquirizia!

Categoria: Consigli Cucina

60 g di radice secca di liquirizia 60 g di radice secca di liquirizia
Acqua 1 l di acqua naturale

Preparazione

Come fare la tisana alla liquirizia

Prendiamo la radice secca di liquirizia e mettiamola in un pentolino con almeno 1 litro di acqua fredda. Se vogliamo prepararne in quantità maggiore, basterà aumentare in proporzione i due ingredienti.

Portiamo ad ebollizione l'acqua, quindi spegniamo e lasciamo che la radice stia in infusione per almeno un'ora.
Trascorso questo tempo, eliminiamo la radice e serviamola ai nostri ospiti ben calda oppure, soprattutto in estate, mettiamola in frigorifero per 1 o 2 ore a raffreddare prima di berla.

Consigli

Gli amanti dei gusti forti e decisi possono gustare la tisana senza alcun tipo di dolcificante, in caso contrario si consiglia di aggiungere alla tisana un cucchiaino di miele.

Per quale occasione

La tisana alla liquirizia si può bere al mattino dopo aver fatto colazione ma si consiglia di berla soprattutto la sera prima di andare a dormire.