Tarte Tatin di cipolle

Tarte Tatin di cipolle
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La tarte Tatin di cipolle è una squisita torta salata creata ispirandosi al classico dolce alle mele di origine francese.

Così come la deliziosa tarte Tatin venne creata agli inizi del 1900 caramellando le mele e ricoprendole con la pasta brisé, noi oggi abbiamo cotto insieme allo zucchero le cipolline e le abbiamo rivestite con il friabile impasto di farina, burro e acqua.

Questa torta salata capovolta è una golosità che non può che conquistare fin dal primo assaggio e che al solo profumo riesce a far venire l'acquolina in bocca.
La tarte Tatin è una ricetta più semplice di quanto si possa immaginare, ideale da servire come antipasto casereccio o durante una merenda tra amici.

Se ti abbiamo incuriosito, leggi i nostri consigli per prepararla!

Categoria: Torte salate

PER LA PASTA BRISE'
200 g di farina 00
100 g di burro
70 g di acqua ghiacciata
un pizzico di sale
PER IL RIPIENO
6 cipolle rosse piccole
5 scalogni
1 cucchiaino di zucchero di canna
q.b. burro

Preparazione

Come fare la Tarte Tatin di cipolle

Per preparare la deliziosa tarte Tatin di cipolle, occorre innanzitutto realizzare una perfetta pasta brisée. Mettiamo nel boccale di un mixer la farina setacciata, un pizzico di sale e il burro freddo tagliato a pezzetti, dopodiché frulliamo il tutto per ottenere un composto sabbioso. Trasferiamolo sopra una spianatoia e versiamo a filo l'acqua ghiacciata, impastando velocemente con le mani. La pasta deve essere morbida ed elastica, perfettamente omogenea. Non appena avremo ottenuto un panetto di questo tipo, avvolgiamolo con della pellicola trasparente e riponiamolo a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Intanto tagliamo a fette di egual spessore le cipolle e gli scalogni, dopodiché disponiamoli ordinatamente all'interno di uno stampo per crostate dal diametro di 24 cm, precedentemente imburrato. Come ultimo step, cospargiamole con un cucchiaino di zucchero di canna.

Trascorsa la mezz'ora di tempo, togliamo la pasta brisée dal frigorifero e stendiamola sopra una spianatoia ben infarinata. Conferiamole uno spessore di 1 cm e arrotoliamola sul mattarello leggermente cosparso di farina. Srotoliamola con delicatezza sopra lo stampo, in modo tale da ricoprire le cipolle e gli scalogni.

Eliminiamo gli eccessi di pasta e rifiniamo il bordo della torta salata con le dita, dopodiché bucherelliamo la superficie con i rebbi di una forchetta. 

Inforniamo la tarte Tatin di cipolle a 180° e lasciamola cuocere per 40 minuti, finché la superficie non risulterà ben dorata. Una volta sfornata, copriamo lo stampo con un piatto piano da portata e capovolgiamo velocemente la torta, per evitare che possa rompersi.

Infine serviamola ai nostri ospiti ancora calda e fragrante!

Consigli

La tarte Tatin di cipolle è una torta deliziosa che può essere preparata secondo diverse varianti. Per rendere le cipolle ancor più buone, possiamo farle caramellare in una padella, aggiungendo dell'aceto balsamico o della squisita salsa di soia.

Per quale occasione

Da servire come aperitivo o meranda in compagnia oppure per un pranzo o una cena gustosi.

Vino da abbinare

Accompagniamo la tarte Tatin con un calice di vino bianco secco.

 

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4