Sushi vegetariano

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sushi vegetariano
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 1
Costo Basso

Presentazione

Il sushi vegetariano è una variante creativa alla tradizionale preparazione giapponese con il pesce.

È un modo divertente e colorato di far mangiare la verdura ai bambini, l'occasione per realizzare un aperitivo con gli amici e una ricetta per una cena sfiziosa con il partner.

Il procedimento è un po' lungo e laborioso, ma in compagnia sarà una passeggiata e l'occasione per divertirsi con le persone care. 

Il sushi vegetariano regala un buon apporto di carboidrati e di sostanze benefiche derivanti dalle verdure: volendo, si può abbinare un condimento di lenticchie, piselli ed altri legumi per assimilare le proteine utili al nostro fabbisogno, per un pasto completo.

Scopri come fare il classico sushi in casa!

Categoria: Ricette vegetariane

riso 2 tazze di riso qualità semi-integrale
aceto di mele 4 cucchiai di aceto di mele
Acqua 4 tazze di acqua
avocado 1 avocado maturo
carota 2 carote
1 daikon medio 1 daikon medio
zucchina 1 zucchina media
6 fogli di alga Nori per sushi; 6 fogli di alga Nori per sushi;
qualche cucchiaino di salsa wasabi; qualche cucchiaino di salsa wasabi;
semi di sesamo q.b. semi di sesamo
zucchero 2 cucchiai di zucchero grezzo di canna;
q.b. salsa di soia q.b. salsa di soia
sale 1 pizzico di sale integrale.

Preparazione

1) Iniziamo con la cottura dei chicchi: aggiungiamo due tazze di acqua a ciascuna di riso, in rapporto 2:1, appena raggiunge il bollore andiamo ad unire il sale, lo zucchero di canna grezzo e l'aceto di mele.
Il tempo complessivo di cottura è di 15 minuti circa, il riso si cuocerà per assorbimento, poi si coprirà con un coperchio fino a che raggiungerà la temperatura ambiente.

2) Nel frattempo cuociamo le verdure a vapore, le carote, il daikon e la zucchina tagliati a bastoncini: possiamo utilizzare la pentola specifica, oppure mettere gli ortaggi in un colapasta immerso in una pentola colma di acqua bollente, ricordandoci di chiudere con un coperchio. Attendiamo finché non saranno cotti ma ancora sodi. Puliamo quindi l'avocado e lo tagliamo a fettine.

3) Iniziamo ora la parte più complicata e creativa della ricetta. Stendiamo un foglio di alga Nori e spalmiamo una noce di riso facendolo aderire per bene, aggiungiamo anche qualche bastoncino di verdura e della salsa wasabi tra gli strati; arrotoliamo l'alga, inumidiamola con le dita bagnate in modo che si compatti per bene, aiutandoci con una stuoietta di canne di bambù. Procediamo sigillando tutte le alghe e alternando la verdura a nostro piacimento.

4) L'ultima operazione da fare è quella di tagliare questi rotoli di alga a rondelle, con un coltello dalla lama affilata e bagnata.
Il nostro sushi vegetariano è pronto, possiamo intingere ogni finger food dentro alla salsa di soia, dopo averlo cosparso dei semi di sesamo tostati.

 

Consigli

Questo sushi alternativo è l'ideale per un aperitivo ma anche per un pranzo stuzzicante a base di finger food: il sushi vegetariano può diventare anche il contenuto della nostra schiscetta in pausa pranzo. 

Ciascun HosoMaki vegetariano si può intingere, oltre che nella salsa di soia, anche nella vinaigrette, nei condimenti agrodolci e piccanti o in altri dressing creativi.

Per quale occasione

Una cena o un aperitivo tra amici

Vino da abbinare

Il vino perfetto in abbinamento è senza dubbio un vino bianco delicato, un Franciacorta, ma anche del Prosecco effervescente regalerà delle sensazioni piacevoli al palato, grazie alla bollicina.