Supplì di riso

Supplì di riso
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I supplì di riso sono una deliziosa specialità tipica della cucina romana, ideale da servire come antipasto rustico nelle occasioni importanti.

Si preparano con il riso cotto insieme al ragù e hanno un cuore filante di mozzarella, amato da grandi e piccoli.

Sono simili ai famosi arancini siciliani, anche se questi ultimi si distinguono per la loro forma tondeggiante e possono essere farciti con vari ingredienti, tra cui salumi e verdure.

Il tradizionale supplì è molto semplice ed è reso particolarmente stuzzicante grazie alla frittura in abbondante olio extravergine d'oliva.

Scopriamo insieme come fare i supplì di riso in casa!

Categoria: Antipasti

250 g di riso superfino
100 g di carne di manzo macinata
170 g di passata di pomodoro
1/2 bicchiere di vino rosso
1 mozzarella
2 uova
q.b. pangrattato
q.b. olio per frittura
q.b. brodo vegetale
q.b. pepe nero
q.b. sale

Preparazione

1) Per preparare in casa i supplì di riso, dobbiamo innanzitutto preparare il ragù di carne. In una casseruola versiamo un filo d'olio extravergine d'oliva e rosoliamo il macinato di manzo per qualche minuto, finché non cambia colore e diventa più chiaro. A questo punto, sfumiamo con mezzo bicchiere di vino rosso e aspettiamo che evapori completamente. Aggiungiamo la passata di pomodoro, mescoliamo e aggiustiamo di sale. 

2) Lasciamo cuocere il ragù a fuoco medio per una decina di minuti, dopodiché aggiungiamo il riso superfino e mescoliamo. Aggiungiamo del brodo vegetale, quanto basta per garantire un'ottima cottura al dente del risotto. In alternativa al brodo vegetale, possiamo utilizzare nel brodo di carne o della semplice acqua bollente.

3)  Al termine della cottura, se il riso non risulta abbastanza asciutto, alziamo la fiamma e lasciamo restringere. Trasferiamolo in un vassoio e lasciamolo raffreddare completamente.

4) Mentre aspettiamo, tagliamo a cubetti piccoli la mozzarella. Non appena risulta ben freddo, preleviamo un po' di riso al ragù con le mani, appiattiamolo e posizioniamo al centro 1-2 cubetti di mozzarella. Richiudiamolo conferendogli la classica forma allungata, tipica dei supplì. 

5) Rompiamo le uova in un piatto abbastanza ampio e sbattiamole con una forchetta. Bagniamo ogni supplì appeno preparato nell'uovo e, successivamente, passiamolo nel pangrattato per impanarlo in modo omogeneo.

6) Scaldiamo abbondante olio extravergine d'oliva in un'ampia padella, prestando attenzione a non superare la temperatura di 180°. Friggiamo i supplì di riso poco per volta, finché non risultano dorati e croccanti in superficie.

7) Non appena sono cotti, scoliamo i supplì di riso con una schiumarola e adagiamoli in dei fogli di carta da cucina, affinché possano scolare dall'olio di eccesso. Portiamoli in tavola quando sono ancora caldi e fragranti.

Per quale occasione

 Possono essere serviti come antipasto durante un pranzo domenicale in famiglia, oppure in occasione di un aperitivo o un buffet con gli amici.

Vino da abbinare

Se desideriamo gustarli come piatto unico, accompagniamoli con una fresca insalata mista e un vino bianco leggero. A tal proposito, consigliamo il Colli Albani DOC o il Gravina DOC bianco.

Curiosità

I supplì di riso, spesso chiamati anche supplì al telefono per via della mozzarella particolarmente filante, sono una ricetta irresistibilmente buona.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5