Strudel di zucchine

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Strudel di zucchine
Photo credits:
Preparazione 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Lo strudel di zucchine è una variante salata del famoso dolce di origine tedesca, molto diffuso al nord Italia, in particolare in Trentino Alto Adige.

Come nella versione classica farcita con mele e cannella, il ripieno è racchiuso in una sfoglia arrotolata su se stessa, da cui deriva il nome, che infatti significa vortice.

In questa ricetta abbiamo scelto una sfoglia preparata con farina, acqua e olio, molto sottile ed elastica; il ripieno invece è molto saporito e ricco, con zucchine, pancetta affumicata e provolone dolce: ingredienti gustosi che si bilanciano a vicenda nei sapori, creando un ottimo equilibrio.

Lo strudel di zucchine è una ricetta salata in grado di stupire qualsiasi commensale per la sua bontà, ed è un piatto versatile che si può servire per aperitivi, brunch o pic nic, ma può essere portato in tavola, come antipasto o secondo.

Scopriamo insieme come prepararlo!

Categoria: Secondi

farina 125 g di farina di forza (o Manitoba)
olio 15 g di olio di semi
Acqua 75 ml di acqua
uovo 1 uovo
zucchina 350 g di zucchine
pancetta affumicata 200 g di pancetta affumicata
100 g di provolone dolce 100 g di provolone dolce
cipolla 1/2 cipolla
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extra vergine d'oliva

Preparazione

Come fare lo Strudel di zucchine

Disponiamo a fontana la farina per poi versarvi al centro l'olio e un pizzico di sale ed iniziare così ad impastare. Aggiungiamo, poco alla volta, l'acqua tiepida. Dobbiamo ottenere un impasto omogeneo, ma soprattutto molto elastico.
Formiamo una panetto, avvolgiamolo in un foglio di pellicola trasparente e facciamolo riposare per circa un'ora in frigorifero. 

Nel frattempo, laviamo ed asciughiamo le zucchine poi grattuggiamole con una grattugia a fori larghi. Laviamo poi la cipolla e tritiamone metà finemente: versiamola in padella insieme alla pancetta affumicata tagliata a dadini e ad un filo d'olio.
Facciamo cuocere a fuoco vivo qualche minuto, quindi aggiungiamo le zucchine.

Ciascun ingrediente dovrà risultare solamente scottato e non completamente cotto.
A fuoco spento aggiungiamo il provolone grattuggiato un pizzico di pepe e di sale.

Riprendiamo l'impasto riposto in frigorifero e stendiamolo con un mattarello fino ad ottenere una forma rettangolare di circa 2 mm di spessore. Disponiamo la farcia, ricordandoci di lasciare circa 4 cm di distanza dai bordi. Richiudiamo la sfoglia su se stessa sigillando bene i bordi. 

A questo punto possiamo mettere lo strudel in una teglia foderata con carta forno, spennelliamolo con un tuorlo d'uovo, e facciamo cuocere per 40-45 minuti a 180°, in forno preriscaldato.

Trascorso questo tempo, il nostro strudel di zucchine è pronto per essere gustato!

Per quale occasione

Apertitivi, pic nic, ma anche pranzi o cene in famiglia o con amici. Lo strudel di zucchine può essere utilizzato in diverse occasioni e servito in diversi modi: tagliato a fette è ottimo per gli aperitivi, ma può essere anche un antipasto durante un pranzo importante con più portate.