Stracotto di manzo

Stracotto di manzo
Photo credits:
Preparazione 180 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Piatto perfetto da servire in tavola caldo e fumante durante il periodo invernale, lo stracotto di manzo conquista tutti per il suo gusto corposo e prelibato.
Che sia un pranzo domenicale o una cena esclusiva questa pietanza, che funge anche da piatto unico, farà leccare i baffi a tutti i commensali.

La marinatura con vino rosso ed erbe aromatiche e la cottura della carne risulteranno un pò lunghe, ma non particolarmente impegnative: quando il manzo cuoce infatti occorre solo controllarlo di tanto in tanto, assicurandosi che la salsa non si addensi troppo o non si bruci: il risultato finale sarà eccellente.

Leggi la nostra ricetta e i consigli su come preparare lo stracotto di manzo,  tipico piemontese.

Categoria: Secondi

1 kg di carne di manzo
3 l di passata di pomodoro
500 ml di vino rosso
q.b. olio extra vergine d'oliva
1 cipolla
1 carota
1 sedano
2 foglie di basilico
q.b. rosmarino
timo
alloro
finocchietto
q.b. sale e pepe

Preparazione

La prima cosa da fare per ottenere un gustoso stracotto è preparare la marinatura della carne una sera prima, al fine di ottenere un risultato strepitoso.
Prendiamo la polpa di manzo, saliamola e avvolgiamola con le erbe aromatiche sfregandola per bene. Adagiamo la carne in una casseruola e cospargiamola con il vino rosso, e collochiamo il contenitore con il manzo in frigorifero, coprendolo con pellicola trasparente.

Il giorno dopo prendiamo la carne e saltiamola in padella con l'olio e la cipolla, scottiamola da entrambi i lati e aggiungiamo la carota e il sedano tagliati a dadini. Versiamo il liquido della marinata e un bicchiere d'acqua calda, poi proseguiamo la cottura dello stracotto a fuoco vivace per circa 30 minuti: quando la carne si è insaporita, aggiungiamo la salsa di pomodoro e cuociamo il tutto a fuoco basso per circa 3 ore. Durante la cottura, controlliamo se occorre aggiungere acqua per evitare che il sugo si addensi troppo e rischi di bruciarsi.

Trascorso il tempo necessario, saliamo e pepiamo: ecco possiamo servire in tavola il nostro stracotto di manzo

Consigli

La riuscita di questa pietanza appetitosa dipende dalla scelta di un taglio di carne di ottima qualità, che deve risultare tenera e priva di nervi, ma anche le spezie giocano un ruolo fondamentale: protagoniste di un'eccellente marinatura, esse contribuiscono a insaporire la carne alla perfezione. La salsa di pomodoro deve risultare succosa e verace, per garantire che il manzo assorba tutti i condimenti, amalgamandosi al sugo.

Lo Stracotto di Manzo richiede tanta pazienza, ma il risultato è strepitoso e il sugo avanzato, vellutato e saporito, può essere utilizzato per condire un primo piatto gustosissimo. 

Per quale occasione

Per una cena o un pranzo in autunno o inverno.

Vino da abbinare

Consigliamo di abbinare a questo piatto saporito un vino rosso corposo e dotato di un gusto intenso e ben strutturato, come il vino Barolo profumato e pregiato o un vino Barbaresco.