Straccetti di manzo con carciofi

Straccetti di manzo con carciofi
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli straccetti con carciofi uniscono la bontà della carne di manzo con il gusto delicato ma deciso di uno degli ortaggi più buoni e versatili in cucina.

Presenti in tutta Italia, dalla Sardegna alla Liguria, dal Veneto alla Toscana, i carciofi esistono di diverse specie e ognuna di loro ha caratteristiche diverse. Una cosa però è in comune a tutte loro, il gusto intenso e la consistenza inconfondibile. Inoltre, i carciofi hanno un alto contenuto di ferro e fibre per cui mangiarlo fa bene anche alla nostra salute, oltre che al nostro palato.

Questo piatto è semplicissimo e veloce da realizzare, perfetto per una cena in famiglia o tra amici: saltiamo in padella i carciofi e a parte gli straccetti, sfumandoli con il vino bianco. Poi uniamo e lasciamo insaporire qualche minuto.

Leggi tutti i nostri consigli e le spiegazioni per preparare gli straccetti con i carciofi.

Categoria: Secondi

600 g di manzo (scamone)
5 carciofi
1 bicchiere di vino bianco secco
2 spicchi d'aglio
q.b. olio extra vergine di oliva
il succo di 1 limone
q.b. prezzemolo
q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare gli straccetti di manzo con carciofi

Il primo passo nella realizzazione di questa ricetta è pulire carciofi: eliminiamo le foglie esterne fino a giungere al cuore morbido, spuntiamoli e dividiamoli a metà.
Dividiamo i gambi dalla parte superiore, che taglieremo a listarelle. Non dimentichiamo di eliminare il fieno interno (la barba) e mettiamoli in acqua e succo di limone, così che non anneriscano ossidandosi.
Lasciamoli in ammollo circa un quarto d'ora.

Prendiamo poi una padella, facciamo soffriggere uno spicchio d'aglio ed eliminiamolo dall'olio quando sarà ben dorato. Mettiamo quindi in padella i carciofi, sia i gambi che la parte a foglie. Lasciamo rosolare i carciofi a fuoco vivo, aggiustando di sale e pepe.
Poi aggiungiamo un po' di acqua e facciamo cuocere ancora per 15 minuti a fiamma più bassa.

Tagliamo la carne prima a fette e poi da queste ricaviamo delle listarelle. Cuociamoli a parte, in olio extravergine di oliva nel quale avremo fatto imbiondire uno spicchio d'aglio.
Facciamoli rosolare su tutti i lati, sfumiamo con vino bianco e poi aggiungiamo i carciofi.
Lasciamo cuocere tutto insieme per altri 3 o 4 minuti, in modo da insaporire bene il tutto.

Controlliamo che vada bene di sale e pepe ed aggiustiamo se necessario.
Impattiamo, aggiungiamo un filo d'olio e serviamo.

Per quale occasione

Perfetti da servire per un pranzo o una cena in famiglia o tra amici.

Vino da abbinare

Ottimo l'abbinamento con un vino rosso.