Spezzatino di vitello con patate

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Spezzatino di vitello con patate
Photo credits:
Preparazione 140 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Lo spezzatino di vitello è un prelibato secondo piatto tipico della cucina popolare italiana, la cui preparazione può variare in base ai propri gusti e alle tradizioni di famiglia.

È la classica ricetta della domenica, spesso accompagnata da un primo piatto altrettanto sostanzioso e servita con delle deliziose fette di pane casereccio tostato, da immergere nel sughetto di cottura.

Lo spezzatino di vitello è una pietanza semplicissima da preparare, tuttavia richiede dei tempi di cottura piuttosto lunghi, ricordiamoci dunque di prepararlo con largo anticipo! Non ci resta che scoprire insieme, passo dopo passo, come farlo!

Hai già visto come preparare l'arrosto di vitello al forno con patate?

Categoria: Secondi di carne

1 kg di polpa di vitello 1 kg di polpa di vitello
patata 1 kg di patate
carota 1 carota
sedano 1 costa di sedano
cipolla bianca 1 cipolla bianca
olio 20 g di Olio extravergine d'oliva
1 L di brodo di carne 1 L di brodo di carne
sale q.b sale fino
pepe q.b pepe nero
farina 00 20 g di farina 00
vino bianco 50 g di vino bianco
salvia 1 rametto di salvia
rosmarino 1 rametto di rosmarino
timo 1 rametto di timo

Preparazione

Come fare lo Spezzatino di vitello con patate

Per preparare in casa un ottimo spezzatino di vitello, dobbiamo innanzitutto tagliare a pezzetti non troppo grandi la carne, avendo cura di eliminare le parti bianche più dure e poco gradevoli al palato.

Fatto ciò, procediamo lavando e pulendo le verdure per il classico soffritto. Tagliamo a dadini la carota, la cipolla e la costa di sedano, dopodiché riponiamoli nel fondo di una casseruola e aggiungiamo due cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Facciamo rosolare il soffritto a fiamma vivace per qualche minuto. Non appena le verdure risultano ben dorate e saporite, uniamo la carne di vitello tagliata a cubetti. 

Insaporiamo la carne con sale e pepe nero macinato. Facciamola rosolare per una decina di minuti a fiamma media, dopodiché aggiungiamo la farina setacciata, mescolando fin da subito affinché di formi una crema omogenea e senza grumi.

Lasciamo che la farina si tosti per qualche istante, aggiungiamo il vino bianco e aspettiamo che evapori completamente. Intanto formiamo un mazzetto con le erbe aromatiche, legandole insieme con un filo di spago. In questo modo, a fine cottura sarà più semplice rimuoverle. 

Non appena la carne di vitello infarinata risulta ben dorata, aggiungiamo il mazzetto di salvia, rosmarino e timo, copriamo con il brodo di carne bollente e copriamo con un coperchio.

Ora non ci resta che aspettare che lo spezzatino di vitello cuocia a fuoco lento per un'oretta. Nel mentre, peliamo le patate, sciacquiamole sotto l'acqua corrente e asciughiamole con un canovaccio. Tagliamole a cubetti e uniamole allo spezzatino una volta trascorsi i 60 minuti di cottura.

Eliminiamo i mazzetto aromatico, copriamo nuovamente con un coperchio e proseguiamo la cottura a fuoco lento per un'ora. Al termine, la carne deve risultare morbida e le patate devono assumere una consistenza quasi cremosa. Non ci resta che portare in tavola il nostro delizioso spezzatino ben caldo!

Per quale occasione

Un pranzo domenicale in famiglia 

Vino da abbinare

Lo spezzatino di vitello è un secondo piatto ideale da accompagnare con un vino rosso leggero, come l'Alto Adige Colli di Bolzano Doc o il Colli Tortonesi Chiaretto Doc.