Spezzatino di pollo

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Spezzatino di pollo
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Lo spezzatino di pollo è un secondo piatto gustoso e leggero, che conquista subito grandi e bambini. Una variante alla ricetta classica della cucina italiana che prevede l’uso di carne rossa e che si pone come valida alternativa a chi cerca un piatto delicato e saporito adatto a tutta la famiglia.

Cucinato con patate e carote e un po' di passata di pomodoro, risulterà morbido e cremoso, e sarà perfetto se accompagnato dal del pane fragrante e casereccio.

Segui la nostra ricetta e le indicazioni su preparare uno spezzatino di pollo a regola d'arte!

Categoria: Secondi

600 g di pollo 600 g di pollo
200 ml di brodo di carne 200 ml di brodo di carne
passata di pomodoro 50 ml di passata di pomodoro
carota 1 carota
patata 1 patata
cipolla 1/2 cipolla
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco
farina 00 q.b. farina 00
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare lo Spezzatino di pollo

Per cucinare il nostro spezzatino laviamo e riduciamo a pezzi il pollo.
In un piatto o su un foglio di carta forno versiamo della farina e utilizziamola per infarinare i bocconcini di carne.
Poi sbucciamo e tagliamo a rondelle la carota e a dadini la patata.

In una padella mettiamo un filo di olio e facciamo soffriggere per qualche minuto la cipolla tritata, prima di unire i tocchetti di pollo. Lasciamo rosolare e sfumiamo il tutto con il vino bianco.
Appena quest’ultimo evaporerà, aggiungiamo la carota, la patata e la passata di pomodoro.

Mescoliamo il tutto e poi ricopriamo con il brodo, quindi lasciamo cuocere per circa 20 minuti, rigirando di tanto in tanto.
Appena il brodo sarà assorbito completamente dal pollo, aggiustiamo di sale e serviamo in tavola ben caldo.

Consigli

Lo spezzatino si conserva in frigo per almeno tre giorni. Se abbiamo ospiti e non abbiamo tempo per cucinare, lo possiamo preparare il giorno prima o la mattina e riscaldarlo al momento di portarlo a tavola.

Per essere sicuri di ottenere uno spezzatino prelibato, utilizziamo il petto, che è la parte più morbida e magra del pollame e che sicuramente sarà apprezzata dai nostri commensali. In alternativa, anche le cosce o le sovracosce, permettono di creare un piatto davvero succulento. In questi ultimi casi, per un risultato ottimale e agevolare il loro consumo, è necessario eliminare le ossa, la pelle e tagliarle a pezzi.

Il pollo ha una cottura veloce, evitiamo di lasciarlo sul fuoco oltre il tempo necessario e che si asciughi del tutto.

Per quale occasione

Lo spezzatino di pollo è un piatto perfetto per ogni occasione, sia familiare che formale. Indicato sia a pranzo come secondo piatto, sia a cena come unica pietanza, magari combinato con verdure grigliate o stufate e stuzzichini. Facile da digerire, è apprezzato a tutte le età e da chi è attento alla linea.

Vino da abbinare

Per esaltare il gusto delicato del pollo, è consigliabile abbinare lo spezzatino a un vino bianco, come lo Chardonnay del Friuli o un rosso leggero, come il Merlot.