Spezzatino di maiale con il Bimby

Spezzatino di maiale con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Lo spezzatino di maiale con il Bimby è una ricetta tipica della cucina italiana, di cui esistono diverse varianti e che si presta a essere personalizzata a seconda dei gusti.

È un piatto che si adatta a essere consumato in qualsiasi stagione dell’anno. Può essere servito sia come secondo, durante una cena, sia come piatto unico, vista la presenza di carne e patate.

La ricetta che vi proponiamo prevede l'utilizzo del Bimby, il famoso robot da cucina: in pochissimo tempo avrete sul vostro tavolo un piatto succulento e profumato, grazie all'utilizzo del peperoncino che gli dona quel tocco piccante.

Personalizzate la ricetta in base ai vostri gusti: è possibile aggiungere agli ingredienti la paprika, della passata di pomodoro o ortaggi a piacere. Servitelo con del pane casereccio croccante da inzuppare nel sughetto!

Scoprite la ricetta!

Categoria: Secondi

450 g di carne di maiale
450 g di patate
300 g di acqua
150 g di vino bianco
50 g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio raso di sale
1 peperoncino
2 carote
prezzemolo q.b.
aglio q.b.

Preparazione

Come fare lo Spezzatino di maiale con il Bimby

Il procedimento per realizzare un gustoso spezzatino di maiale con il Bimby è semplice e richiede pochi passaggi.
Iniziamo con il pelare le patate e tagliarle a pezzi piccoli.

Tagliamo poi anche la carne di maiale: facciamo dei bocconcini per velocizzare la cottura. Nell’apposito recipiente del Bimby, versiamo l’olio, il prezzemolo, l’aglio schiacciato per agevolare l’eliminazione dopo la cottura e il peperoncino.

Impostiamo la velocità 1 antiorario, per 10 minuti varoma. Inseriamo, con le lame in azione, la carne dall'apposito foro posto sul coperchio del Bimby.

Lasciamo lavorare qualche minuto, prima di aggiungere il vino bianco. Facciamo evaporare quest'ultima per 5 minuti senza misurino, utilizzando sempre la stessa impostazione di velocità.

Uniamo l’acqua, il cucchiaio di sale e le patate a cubetti le carote pelate e tagliate a rondelle (o a pezzettini), selezioniamo la temperatura di 100° C vel. Soft antiorario e cuciniamo per mezz’ora, trascorso tale tempo passiamo alla modalità senza misurino per 15 minuti.

Una volta terminata la cottura, possiamo trasferire lo spezzatino nel piatto di portata e servire a tavola ben caldo. 

Consigli

La ricetta può essere arricchita di altre verdure, infatti, possiamo inserire oltre alle patate, carote, piselli e qualche pomodoro al fine di creare un piatto buono e completo e dargli anche un tocco di colore

In caso, lo spezzatino diventasse troppo asciutto, è consigliabile inserire mezzo bicchiere di acqua calda per fare in modo che si formi un sughetto.

Per essere sicuri di servire uno spezzatino dal sapore eccellente, è consigliabile realizzare la ricetta con carni fresche e di ottima qualità. La lonza è il taglio più indicato per questo tipo di cottura, ma anche altri parti del suino ricche di grasso sono davvero ottime per rendere ancora più succulento il piatto.

Lo spezzatino si conserva bene per due o tre giorni in frigo, chiuso in un contenitore ermetico. È possibile anche congelarlo e riscaldarlo nel microonde quando non si ha niente di pronto o non si ha tempo per cucinare.

Per quale occasione

Per una cena in famiglia, o arricchito con della salsa di pomodoro, un pranzo tra amici.

Vino da abbinare

Si abbina bene con un vino bianco delicato o leggermente frizzante