Soufflé al formaggio

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Soufflé al formaggio
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Il soufflé è un piatto tipico francese di solito molto temuto dai cuochi e dalle cuoche di tutto il mondo perché il momento della cottura è molto delicato: basta poco perché il soufflé si sgonfi diventando quindi impresentabile. Di contro, però, è anche un piatto di grande effetto servito come antipasto caldo anche monoporzione.

Non bisogna temerlo: ecco come prepararne un ottimo soufflé al formaggio, con emmenthal e parmigiano!
Leggi i nostri consigli.

Categoria: Antipasti

burro 30 g di burro
farina 00 50 g di farina 00
uovo 2 uova intere
latte 170 ml di latte
140 g di formaggio tipo emmenthal 140 g di formaggio tipo emmenthal
parmigiano 70 g di parmigiano reggiano

Preparazione

Come fare il Soufflé al formaggio

Per prima cosa facciamo sciogliere il burro a fuoco molto lento: deve liquefarsi completamente ma non deve iniziare a sfrigolare. Quando il burro è completamente sciolto, togliamo la pentola dal fuoco e aggiungiamo gli ingredienti. Cominciamo amalgamando la farina ben setacciata, perché non ci devono essere grumi; poi uniamo anche il latte, versandolo a filo.

Mescoliamo sempre per bene, perché è importante che il composto resti liscio e omogeneo. Aggiungiamo i tuorli  al composto (gli albumi li useremo subito dopo, quindi ricordiamoci di tenerli da parte).

Grattugiamo il parmigiano e l'emmental e uniamoli al resto dell'impasto.
Poi montiamo a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e versiamo anch'essi nell'impasto: mescoliamo con un cucchiaio, con un movimento dal basso verso l'alto. In questo modo il composto resterà spumoso.

Rivestiamo degli stampini monoporzione appositi con della carta da forno (lasciamola molto sporgente in altezza dai contenitori). In ogni stampino versiamo un po' del composto che abbiamo preparato: non dobbiamo riempirli del tutto ma restare appena sotto al bordo.

Cuociamo in forno preriscaldato a 160° per circa 30 minuti. Quando sono belli gonfi e dorati, sono pronti da servire.

Consigli

Per avere una cottura a regola d'arte, facciamo preriscaldare il forno e non apriamolo mai durante la cottura.

Per quale occasione

Un perfetto e saporito antipasto o un secondo da accompagnare con un contorno di verdure.

Vino da abbinare

Ottimo l'abbinamento con un vino bianco dal sapore amabile e vellutato in bocca, come un Pinot grigio o uno Chardonnay.