Sorbetto alla pesca con il Bimby

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sorbetto alla pesca con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 10 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Se vogliamo concludere il pranzo o la cena con un dolce fresco e leggero, la soluzione è quella di deliziarsi con un sorbetto, preferibilmente alla frutta.
In commercio ne esistono di tantissimi gusti e già pronti da consumare, ma se vogliamo qualcosa di più genuino, possiamo prepararlo comodamente a casa.

Quella che vi propongo di seguito è la ricetta per realizzare il sorbetto alla pesca con il Bimby, un dolce fresco e leggero, simile al gelato.
Per prepararlo possiamo utilizzare le pesche che preferiamo, basta sceglierle belle mature e per il resto ci pensa il nostro comodo robot da cucina.

Leggi i nostri consigli e segui tutti i passaggi per preparare un delizioso sorbetto alla pesca con il Bimby!

Categoria: Gelati

pesche 600 g di pesche
Acqua 200 ml di acqua
limone il succo di 1 limone
zucchero 100 g di zucchero semolato

Preparazione

Come fare il sorbetto alla pesca con il bimby

Dopo aver acquistato delle pesche belle mature, iniziamo con il pulirle eliminando la buccia e il nocciolo. Tagliamole a pezzi e mettiamole nel boccale insieme al succo di un limone. Mettiamo il coperchio al boccole e facciamo andare a velocità 3 per 20 secondi.
Togliamo il coperchio e trasferiamo la purea di pesche in una ciotola e teniamola da parte per dopo.

Versiamo nel boccale i 200 g di acqua insieme allo zucchero e scaldiamo per 2 minuti a 60° a velocità 1.
Aggiungiamo all'acqua zuccherata la purea di pesche, richiudiamo il boccale, impostiamo la velocità 3 e azioniamo per 10 secondi.
Il preparato per il sorbetto è pronto.

Trasferiamo il composto così ottenuto in una vaschetta e mettiamolo a rassodare in freezer per almeno 12 ore. 
Una volta che il composto è bello compatto, tagliamolo a pezzi e rimettiamolo nel boccale. Impostiamo la velocità 7 e mantechiamo per 20 secondi; abbassiamo a velocità 5 e proseguiamo per altri 20 secondi. Trasferiamo il sorbetto dentro a delle coppette e serviamo subito.

Consigli

Se vogliamo preparare un sorbetto alla pesca con una nota alcolica, basta aggiungere un mezzo misurino di vodka prima dell'ultimo passaggio con il Bimby.

Nel caso in cui ci dovesse avanzare del sorbetto, possiamo conservarlo in freezer, all'interno di un contenitore ben chiuso. Per ridare al sorbetto alla pesca una consistenza cremosa, basta metterlo all'interno del boccale e farlo mantecare per circa 10 secondi a velocità 6.

Per quale occasione

Il sorbetto alla pesca è un ottima alternativa al dolce di fine pasto. Data la sua composizione, si presta ad essere consumato sia dopo pranzo, sia dopo cena.
In ogni caso, essendo formato esclusivamente da acqua, zucchero e frutta, il sorbetto rappresenta una valida alternativa al gelato e può essere consumato anche da chi è allergico o intollerante al lattosio o al glutine. 

Inoltre, considerato il basso apporto calorico, anche chi ha problemi di linea, o segue particolari regimi alimentari, come per esempio quello vegano, può concedersi un sorbetto alla pesca senza sentirsi in colpa.