Schiacciata di patate e zucchine

Schiacciata di patate e zucchine
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La schiacciata di patate e zucchine è una ricetta sfiziosa per aperitivi o pic-nic, ma anche un fantastico secondo piatto, saporito e adatto a chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina.

Si tratta di una focaccia, nel cui impasto a base di farina, uova, e acqua, abbiamo aggiunto patate, zucchine, cipolle rosse di Tropea e parmigiano grattugiato; noi abbiamo inoltre unito del prosciutto cotto per rendere il piatto più sostanzioso ma, in caso di vegetariani, potete semplicemente evitare quest'ingrediente.

Questa preparazione è ottima sia gustata calda, appena sfornata, oppure fredda, magari durante un gita o un pic-nic all'aria aperta.
Saporita e semplice, sarà apprezzata sicuramente anche dai più piccoli.

Segui i nostri consigli e prova anche tu la schiacciata di patate e zucchine!

Categoria: Secondi

350 g di patate
25 g di cipolle rosse di Tropea
60 g di prosciutto
200 g di zucchine
30 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
180 g di farina 00
330 ml di acqua
q.b. sale e pepe
q.b. olio extravergine di oliva

Preparazione

Come fare la schiacciata di patate e zucchine

In una ciotola abbastanza capiente, rompiamo un uovo, poi poco per volta aggiungiamo, in modo alternato, la farina precedentemente setacciata e l'acqua tiepida.
Durante questa fase è importante continuare a mescolare, con l'aiuto di una frusta o della planetaria, facendo attenzione a non creare grumi.

Sbucciamo le patate, laviamole e grattuggiamole in modo grossolano, utilizzando i fori più larghi della grattuggia.
Puliamo anche la cipolla e tritiamola. Per quanto riguarda le zucchine, invece laviamole e tagliamole a rondelle sottili.

Aggiungiamo, al composto precedentemente preparato, le patate, la cipolla, il parmigiano grattugiato, le zucchine ed il prosciutto. Saliamo e pepiamo il tutto e mescoliamo bene. 

Prendiamo una teglia di 30 cm di diametro, ed ungiamola con un filo d'olio d'oliva, in modo che il composto non si attacchi sul fondo. In alternativa, possiamo stendere un foglio di carta da forno per ottenere lo stesso effetto.
Versiamo il composto al suo interno e livelliamolo con l'aiuto del dorso di un cucchiaio o di una spatola da cucina.

Accendiamo il forno ventilato a 220°, per dargli modo di raggiungere la temperatura desiderata. Nel caso di un forno statico, alziamola fino a 230 °C. 
A temperatura raggiunta, inforniamo e lasciamo dorare prima un lato, poi l'altro. Quando entrambi i lati avranno assunto la medesima colorazione, allora la focaccia sarà pronta. 

Consigli

A cottura ultimata, possiamo decidere di servire la schiacciata di patate, zucchine e prosciutto immediatamente, ancora calda, magari unitamente a del formaggio, in modo che diventi filante, oppure aspettare che si raffreddi.
Questa preparazione può anche essere gustata fredda qualche giorno seguente, l'importante è ricordarsi di tagliarla a fette e conservarla in un contenitore ermetico in frigorifero. In questo modo eviteremo che l'aria venga a contatto con la nostra schiacciata e riusciremo a conservarla per un tempo maggiore. 

Per una ricetta adatta ai celiaci, è possibile sostituire la farina con quella priva di glutine, acquistabile in tutti i più grandi supermercati. 

Per quale occasione

Questa schiacciata salata è perfetta come secondo piatto, oppure da servire come aperitivo o durante una gita.