Salsiccia e friarielli

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Salsiccia e friarielli
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Salsiccia e friarielli è una pietanza tipicamente napoletana, ricca di gusto e facile da preparare.
I friarielli non sono altro che le infiorescenze delle cime di rapa: il loro sapore è intenso ed amarognolo ed i benefici che apportano al nostro organismo sono numerosi. Sono infatti ricchi di sali minerali e vitamine. La salsiccia ideale è quella con la carne non macinata ma tagliata grossolanamente, detta salsiccia a punta di coltello.

Possiamo preparare questo piatto saporito da gustare come secondo o piatto unico, ma anche per farcire un pizza o un panino!
Leggi tutti i nostri consigli e le spiegazioni passo passo per prepare salsiccia e friarielli a regola d'arte!

Categoria: Secondi

4 salsicce di maiale 4 salsicce di maiale
3 fasci di friarielli 3 fasci di friarielli
aglio 1 spicchio d' aglio
peperoncino 1 peperoncino
olio q.b. olio extravergine d'oliva
vino bianco q.b. vino bianco

Preparazione

Come fare salsiccia e friarielli

Per preparare la salsiccia e i friarielli dobbiamo per prima cosa pulire proprio questi ultimi. Eliminiamo quindi i gambi dei friarielli, togliamo le foglie più dure che diventerebbero difficili da masticare, ed eventualmente anche quelle troppo rovinate. Laviamo i friarielli sotto acqua corrente facendo attenzione che si puliscano perfettamente e mettiamoli a riposare in uno scolapasta. 

Prendiamo una padella capiente. Adagiamo le salsicce su di essa con un filo d'acqua. Dopo dieci minuti di cottura punzecchiamo con una forchetta o con uno stuzzicadente la salsiccia, togliamo l'acqua di cottura ed aggiungiamo un filo d'olio extravergine d'oliva. 
Sfumiamo, poi, la salsiccia con un po' di vino bianco e lasciamola rosolare in padella per altri 10 minuti circa. 

Nel frattempo prendiamo un'altra padella, accendiamo un secondo fuoco e facciamo rosolare lo spicchio d'aglio con il peperoncino. 

Aggiungiamo poi in questa seconda padella i friarielli, aggiustiamo di sale e facciamo cuocere con il coperchio. Appena i friarielli si ammorbidiscono possiamo togliere il coperchio e continuare la cottura per altri cinque minuti a fuoco vivo. 

Terminata la cottura prendiamo le salsicce dalla prima padella e le aggiungiamo ai friarielli. Cuociamo ancora qualche minuto a fuoco medio per lasciare che i due sapori si amalgamino fra di loro alla perfezione. Serviamo in tavola il piatto ancora caldo. 

Consigli

Possiamo utilizzare questa ricetta come piatto unico, secondo, ma anche per guarnire la pizza o riempire un buon panino farcito. 

Per ottenere una salsiccia più morbida possiamo non bucherellarla durante la cottura. 
Per preparare, però, il vero piatto della tradizione napoletana serve acquistare in macelleria una salsiccia a punta di coltello ovvero con la carne dentro al budello non macinata, ma tagliata grossolanamente con con il coltello.

Per quale occasione

Possiamo preparare salsiccia e friarielli per una cena dal sapore campano in cui vogliamo stupire i nostri commensali, oppure usare questa pietanza per condire una pizza da mangiare con amici davanti alla tv in occasione di un film o di una partita di calcio molto attesa, o un ottimo panino da gustare durante un pranzo all'aria aperta.

Vino da abbinare

L'abbinamento migliore è quello con un vino della Campania, un Piedirosso dei Campi Flegrei o un Gragnano.