Risotto con piselli e menta

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto con piselli e menta
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto con piselli e menta è un genuino e sfizioso primo piatto primaverile, dal sapore leggermente aromatico e delicato.

La ricetta, che volendo può essere preparata anche con i piselli surgelati, è semplicissima da realizzare e adatta ad ogni occasione, dal pranzo in famiglia alla cena tra amici.

In alternativa al burro, abbiamo scelto di mantecare il piatto finale con la squisita crescenza che, insieme al parmigiano grattugiato, regala al risotto un gusto e una cremosità incomparabile.

Infine per guarnire abbiamo usato delle foglioline di menta che donano un profumo delizioso e colorano ancora di più il piatto.

Scopriamo insieme, con le nostre spiegazioni passo passo come prepare il risotto con piselli e menta!

Categoria: Risotti

riso 350 g di riso (Carnaroli)
piselli 400 g di piselli freschi o surgelati
1 l di brodo vegetale 1 l di brodo vegetale
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco
parmigiano 40 g parmigiano grattugiato
olio 40 g olio extravergine d'oliva
cipolla 1 cipolla
60 g di crescenza 60 g di crescenza
menta q.b. foglie di menta fresca
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Risotto con piselli e menta

Iniziamo la preparazione del risotto con piselli e menta, sbucciando e tritando finemente una cipolla. Versiamone la metà in una padella antiaderente, aggiungiamo 20 g di olio extravergine d'oliva e lasciamola dorare a fiamma media.

Non appena la cipolla risulta piuttosto appassita, aggiungiamo i pisellini e lasciamoli rosolare per qualche minuto, così da renderli più saporiti. Uniamo qualche cucchiaio di brodo vegetale e lasciamoli cuocere per una decina di minuti, finché non risultano abbastanza morbidi.

Insaporiamo con pepe nero e un pizzico di sale, dopodiché togliamo dal fuoco e versiamone la metà nel boccale di un mixer. Il resto teniamolo al caldo all'interno della padella, coprendola con un coperchio.
Aggiungiamo qualche fogliolina di menta fresca e frulliamo il tutto fino a ottenere una una crema liscia e dall'aspetto uniforme. Se abbiamo difficoltà a tritare i piselli e la purea è troppo densa, aggiungiamo uno o due mestoli di brodo vegetale.

Una volta che abbiamo pronta la crema di piselli, possiamo portarci avanti con la preparazione del risotto. Versiamo in una casseruola i rimanenti 20 g di olio extravergine d'oliva e la cipolla tritata rimanente.
Non appena risulta ben dorata, uniamo il riso e tostiamolo a fuoco vivace per qualche istante, dopodiché versiamo circa mezzo bicchiere di vino bianco secco e lasciamolo evaporare completamente.

Cuociamo il riso aggiungendo gradualmente qualche mestolo di brodo vegetale e alcuni cucchiai di crema di piselli. Mescoliamo di tanto in tanto e proseguiamo in questo modo fino a terminare gli ingredienti a disposizione. 

Non appena il riso risulta ben cotto, togliamolo dal fuoco e mantechiamolo subito con il parmigiano grattugiato e la crescenza. Completiamo il piatto con l'aggiunta dei pisellini interi e guarniamo il tutto con qualche foglia di menta fresca.

Il risotto con piselli e menta è pronto per essere portato in tavola!

Consigli

Volendo rendere la ricetta ancor più sfiziosa e ricca di sapore, possiamo sostituire il parmigiano con il più saporito pecorino romano grattugiato.

Per quale occasione

Un primo piatto primaverile da preparare per un pranzo o una cena in famiglia.

Vino da abbinare

Il risotto con piselli e menta è un primo piatto vegetariano che possiamo accompagnare con un vino bianco secco di medio corpo, come il Soave classico DOC.