Risotto ai kiwi

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto ai kiwi
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto ai kiwi è un primo piatto prelibato, dal sapore fresco ed insolito.
Si tratta di un'idea sfiziosa che vede l'accostamento del riso con la frutta, un binomio sempre più apprezzato e di cui esistono molte versioni, come, ad esempio, il più conosciuto risotto alle fragole.

Il kiwi è un frutto rinfrescante ricco di vitamina C e potassio, ma anche di ferro, calcio, vitamina E, fosforo e dal basso contenuto calorico. In generale i kiwi fanno bene al nostro organismo perché ci proteggono dall'invecchiamento dei tessuti, regolano il funzionamento dell'intestino e combattono la pressione alta. 

Allora cosa stiamo aspettando? Prepariamo insieme un delizioso risotto ai kiwi!

Categoria: Risotti

riso 320 g di riso (Carnaroli)
q.b. brodo vegetale q.b. brodo vegetale
cipolla 1/2 cipolla
carota 1 carota
porro 1 porro
kiwi 2 kiwi
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo q.b. prezzemolo
burro 1 noce di burro
parmigiano q.b. parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare il risotto ai kiwi

Facciamo il risotto al kiwi preparando per prima cosa, il brodo vegetale che ci seriverà durante la cottura del riso.
Puliamo poi i kiwi, sbucciamolo e tagliamo la polpa a dadini, tenendon da parte alcune fettine che serviranno per la decorazione finale dei piatti.

In un tegame prepariamo un soffritto con cipolla, carota, porro affettati finemente e olio extravergne di oliva.
Aggiungiamo poi il riso e lo facciamo tostare qualche minuto, quindi sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare. 

Facciamo cuocere il riso aggiungendo, con un mestolo, a poco a poco, il brodo vegetale caldo, aggiungendone altro solo man mano che viene assorbito.
Saliamo e pepiamo a piacere, dopodiché, quando manca poco alla fine della cottura possiamo aggiungere i kiwi. 

Appena il riso è cotto, spegniamo il fuoco e mantechiamo il tutto con burro e formaggio grattugiato. Impiattiamo e serviamo caldo con qualche fettina di kiwi come decorazione e una spolverata di prezzemolo tritato. 

Consigli

Possiamo sostituire il pizzico di pepe con un pizzico di zenzero grattugiato sopra il risotto e dare così al piatto un gusto ancora più esotico ed originale. 

Per quale occasione

Possiamo cucinare il risotto per una occasione speciale e stupire così i commensali presenti a tavola, oppure per un pranzo o cena in famiglia se desideriamo gustare un primo piatto diverso dal solito.

Vino da abbinare

Possiamo servire in tavola il risotto accompagnandolo con un ottimo bicchiere di Prosecco o di Champagne, oppure lo stesso vino bianco secco utilizzato per sfumare il riso in cottura.