Risotto agli asparagi con il Bimby

Risotto agli asparagi con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto agli asparagi è un classico della tradizione culinaria italiana, che possiamo preparare anche utilizzando il Bimby, questo speciale robot da cucina in grado di svolgere tantissime azioni, come tritare, impastare e cucinare, aiutandoci e in molti casi velocizzando i tempi.

Questo risotto è un primo piatto tipicamente primaverile, la stagione in cui l'asparago, dal sapore intenso, giunge a maturazione ed è facilmente reperibile nei negozi.
Il gusto deciso di questo ortaggio è perfetto in abbinamento al riso, dal sapore delicato, mantecato con latte e parmigiano grattugiato.

Leggi tutti i nostri consigli e suggerimenti: prepariamo uno squisito risotto agli asparagi con il Bimby!

Categoria: Risotti

200 g di asparagi
280 g di riso (Carnaroli)
1 cipolla
20 g di olio extravergine d'oliva
560 ml d'acqua
q.b. sale
50 g di latte
20 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare il risotto agli asparagi con il bimby

Puliamo gli asparagi ed eliminiamo la parte più dura e filamentosa usando un pelapatate. Tagliamo le punte degli asparagi e mettiamole da parte, mentre la parte morbida del gambo, la tagliamo a pezzetti.
Dopo aver sbucciato la cipolla, tagliamola in quattro pezzi e mettiamola dentro al boccale del Bimby insieme ai gambi degli asparagi.
Impostiamo a velocità 4 e tritiamo per 4 secondi.
A questo punto uniamo l'olio e facciamo soffriggere per 3 minuti a 100° a velocità 1.

Poi aggiungiamo il riso e le punte dell'asparago. Impostiamo il Bimby a 100° antiorario, soft e azioniamo per 3 minuti.
Trascorso il tempo indicato, uniamo l'acqua ben calda, saliamo e impostiamo il timer per il tempo necessario alla cottura del riso, che troviamo indicato sulla confezione.

Quando mancano cinque minuti al termine della cottura, versiamo all'interno del boccale il latte. Azioniamo nuovamente il Bimby e ultimiamo la cottura.

Una volta pronto, uniamo il formaggio grattugiato, mescoliamo e facciamo riposare il riso per alcuni minuti prima di servirlo in tavola.

Per quale occasione

Trattandosi di un piatto leggero, può essere consumato sia a pranzo che a cena. Inoltre, è l'ideale per chi segue un regime alimentare vegetariano o vegano (in questo caso basta eliminare il parmigiano).

Vino da abbinare

In fatto di abbinamenti con il vino, si consiglia un vino bianco leggero, secco e fermo, come un Fiano di Avellino o un Pomino Bianco DOC.
Ottimo anche abbinato a un Franciacorta o un Prosecco.