Riso al forno

Riso al forno
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il riso al forno è un primo piatto semplice e genuino, dal sapore di casa.
Si prepara in pochi passaggi e con ingredienti che abbiamo sicuramente già in dispensa: mentre il riso cuoce, si prepara un delizioso sugo al pomodoro con cui condirlo. Si trasferisce il tutto in una pirofila con l'aggiunta di mozzarella e pecorino, e via in forno.
Un piatto saporito, che si presta ad essere modificato e arricchito secondo i propri gusti, che sarà apprezzato da grandi e bambini.

Vediamo insieme come realizzare un saporito riso al forno!

Categoria: Primi

250 g di riso carnaroli
500 ml di passata di pomodoro
150 g di mozzarella
50 g di pecorino grattugiato
30 g di burro
1 spicchio d'aglio
1/2 cipolla
q.b. olio extravergine di oliva
q.b. origano
q.b. sale

Preparazione

Per realizzare il riso al forno prendiamo una pentola capace, ci mettiamo l'acqua, accendiamo il fuoco e la portiamo a ebollizione. 
Raggiunto il bollore la saliamo e aspettiamo che riprenda nuovamente a bollire, quindi mettiamo il riso e lo facciamo cuocere per 10 minuti.
Trascorso il tempo indicato, lo scoliamo e lo passiamo immediatamente sotto il getto dell'acqua fredda.
Trasferiamolo in una ciotola, lo condiamo con un cucchiaio di olio extravergine d'oliva poi lo lasciamo in attesa. 

Prendiamo la cipolla la mondiamo, la laviamo e la tagliamo molto finemente.
Sbucciamo l'aglio e lo laviamo. Trasferiamo aglio e cipolla in una padella, uniamo qualche cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, aggiungiamo un pochino d'acqua e facciamo soffriggere il tutto per 5 minuti circa. 
Trascorso il tempo indicato, aggiungiamo la passata di pomodoro, saliamo il tutto, mescoliamo e ne proseguiamo la cottura ancora per 15-20 minuti circa, o finché il sugo risulterà bello ristretto.
Aggiungiamo l'origano nella quantità che più ci aggrada ed eliminiamo lo spicchio d'aglio.

Tagliamo a piccoli pezzi la mozzarella.
Aggiungiamo al riso il sugo al pomodoro realizzato, uniamo il formaggio pecorino grattugiato e la mozzarella, badando bene a lasciarne da parte qualche pezzetto. Amalgamiamo per bene il tutto.

Prendiamo una pirofila, oppure se preferiamo 4 piccole pirofile individuali, le ungiamo per bene con il burro e ci mettiamo dentro il riso.
Infine cospargiamo la superficie della pietanza con fiocchetti di burro e la mozzarella messa da parte. 
Inforniamo il nostro riso in forno preriscaldato a 200°C per 20-25 circa. A cottura raggiunta lo sforniamo e lo portiamo in tavola.

Consigli

Questa pietanza è ottima sia calda che tiepida.

Il sugo può essere ulteriormente insaporito con un pizzico di zafferano; mentre il soffritto avrà un sapore più intenso se in luogo dell'acqua optiamo per l'impiego del vino bianco secco.

La mozzarella prevista tra gli ingredienti della ricetta può essere sostituita con il gruyère, in questo caso si dovrà altresì sostituire il pecorino grattugiato con il parmigiano grattugiato.
L'origano, invece, può essere sostituito con il basilico.

Questo primo piatto può essere preparato in anticipo, in questo caso dovrà essere conservato in frigorifero per 24 ore al massimo, quindi dovrà essere poi infornato per la cottura, oppure può essere preparato, cucinato e riscaldato prima del consumo. Il riso al forno dopo la cottura può altresì essere congelato.

Per quale occasione

Per un pranzo in famiglia.

Curiosità

Il riso è uno dei cereali più importanti dell'alimentazione umana. Le prime coltivazioni si sono avute in Asia e risalgono ad alcuni millenni a.C. Dall'Asia poi con gli Arabi si diffusero in Sicilia, con gli Aragonesi in Spagna, mentre arrivarono in Lombardia e in Piemonte nel Quattrocento.
?Il riso è un alimento molto digeribile che ha dato vita a numerose ricette tradizionali in diverse parti del globo.