Quinoa con melanzane e feta

Quinoa con melanzane e feta
Photo credits:
Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La quinoa con melanzane e feta è un primo piatto fresco e leggero, ideale da gustare con l'arrivo della bella stagione.
La ricetta è semplicissima da preparare in casa è rappresenta un'ottima alternativa alle classiche insalate di riso e pasta.

La quinoa è uno pseudo-cereale senza glutine che può essere consumato anche da chi è celiaco o intollerante a questa sostanza.

I suoi piccoli chicchi sono facilmente digeribili, nutrienti e ricchi di proteine: non a caso, la quinoa è un alimento spesso presente sulle tavole dei vegetariani e vegani!
Oltre alle melanzane e alla feta, abbiamo aggiunto anche la rucola e i pomodorini, che rendono il piatto ancor più vivace e gustoso.

Scopriamo insieme come fare la quinoa con melanzane e feta!

Categoria: Primi

200 g di quinoa
250 g melanzane
60 g di feta
250 g di pomodorini ciliegini
20 g di rucola
50 g di cipolle rosse
40 g di acqua
40 g di olio extravergine d'oliva
q.b. menta
q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Quinoa con melanzane e feta

Per preparare la quinoa con melanzane e feta, dobbiamo innanzitutto lavare le melanzane: priviamole dei picciolo e tagliamole a cubetti piccoli. Poi laviamo anche i pomodorini e tagliamoli in quattro parti.

Teniamo entrambe le verdure da parte in una ciotola e puliamo la cipolla. Affettiamola finemente e versiamola in una padella antiaderente, dopodiché aggiungiamo l'olio extravergine d'oliva e lasciamola rosolare a fuoco medio. 

Non appena la cipolla inizia a prendere colore, aggiungiamo l'acqua calda e lasciamola cuocere ancora per pochi minuti. Uniamo le melanzane e i pomodorini ciliegini, insaporiamoli con una spolverata di pepe nero e un pizzico di sale, e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti.

Una volta che il condimento è pronto, togliamo la padella dal fuoco e uniamo qualche foglia di menta fresca. Copriamo con un coperchio e dedichiamoci alla cottura della quinoa.

Prima di lessare la quinoa, è necessario versare i chicchi in un colino e sciacquarli accuratamente sotto l'acqua corrente, in modo tale da rimuovere lo strato di saponine presente sulla loro superficie. 

Fatto questo, trasferiamo la quinoa in un casseruola, aggiungiamo circa 500 ml di acqua leggermente salata e lasciamola cuocere finché non risulterà abbastanza morbida. Se rimane dell'acqua sul fondo, scoliamola e successivamente passiamola nuovamente sotto l'acqua corrente, così che possa raffreddarsi rapidamente.

Ora non ci resta che completare il piatto: versiamo la quinoa lessata nella padella contenente le melanzane e i pomodorini, aggiungiamo anche la feta tagliata a piccoli dadini e, infine le foglie di rucola.

La quinoa con melanzane e feta è finalmente pronta per essere gustata.

Consigli

È ottima da gustare tiepida o come insalata fredda. 

Se non la consumiamo subito o rimangono degli avanzi, possiamo riporla in un contenitore a chiusura ermetica e conservarla in frigorifero per un giorno al massimo.

Per quale occasione

Buonissima per un pranzo leggero ma saporito nella bella stagione.
Può essere un'idea per quando dobbiamo mangiare fuori casa, ad esempio in ufficio. 

Vino da abbinare

Possiamo accompagnare questo primo piatto vegetariano con un vino bianco secco e leggero, come il Trebbiano d’Abruzzo DOC o il Melissa DOC bianco.