Polpettone di fagiolini

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpettone di fagiolini
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il polpettone di fagiolini è un gustosissimo secondo piatto in grado di mettere d'accordo tutti i commensali. Grazie al sapore dei fagiolini e delle patate, questo piatto incanterà anche il palato dei più piccoli.
Si tratta di una ricetta vegeteriana, in quanto oltre alle verdure sono presenti solo le uova, il parmigiano e la maggiorana che dona un aroma delizioso.

L'impasto risulterà un po' più morbido, rispetto al classico polpettone di carne, quindi potete decidere di non dargli la forma tradizionale, ma disporlo in una pirofila come uno sformato.

Perfetto servito caldo, il polpettone di fagiolini può esser gustato anche tiepido, in modo tale da assaporare la fusione completa di tutti gli ingredienti. 

Leggi tutti i nostri consigli e suggerimenti per preparare questo invitante e leggero polpettone di fagiolini!

 

Categoria: Secondi

fagiolini 500 g di fagiolini
patata 400 g di patate
uovo 2 uova
50 g di formaggio grattugiato 50 g di formaggio grattugiato
cipolla 1 cipolla
pangrattato q.b. pangrattato
maggiorana q.b. maggiorana
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extravergine d'oliva

Preparazione

Come fare il polpettone di fagiolini

Per preparare il polpettone di fagiolini occorre, per prima cosa, mondare i fagiolini e pelare le patate. Quando saranno ben puliti, tagliamo a tocchetti i nostri ortaggi e versiamoli in una pentola con acqua e sale che porteremo ad ebollizione. 

Facciamo cuocere finché le patate, infilzate con una forchetta, non risultano morbide; dopodiché scoliamo bene le verdure per rimuovere l'acqua in eccesso.
Con l'aiuto di un mixer o di un robot da cucina, frulliamo gli ortaggi fino a ottenere una purea dalla consistenza piuttosto grossolana.

In una padella antiaderente, poi, facciamo soffriggere la cipolla con un filo d'olio extravergine d'oliva fino a che non sarà bionda e croccante. Aggiungiamo la purea di fagiolini e patate, aggiustiamo di sale e di pepe e facciamo cuocere per qualche minuto a fiamma vivace.

Nel frattempo, sbattiamo in una ciotola le uova con il parmigiano reggiano grattugiato e poi aggiungiamo le nostre verdure. Sminuzziamo finemente e uniamo la maggiorana per insaporire il composto e mescoliamo per bene dal basso verso l'alto per qualche istante.

Oliamo una pirofila da forno, cospargiamola di pangrattato e versiamo al suo interno il nostro impasto. Livelliamo con cura e spolverizziamo con altro pangrattato. 

Inforniamo in forno preriscaldato a 180° e lasciamo cuocere per circa 25 minuti, fino a quando il pangrattato sarà ben dorato e croccante.

Consigli

Ideale da servire ancora caldo, il polpettone di fagiolini e patate può esser portato in tavola anche il giorno dopo, magari accompagnato da una salsina fresca e aromatizzata alle erbe.

Per quale occasione

Ideale per un pranzo o una cena leggeri ma all'insegna del gusto.

Vino da abbinare

Dal sapore unico e inconfondibile, aromatizzato alle erbe, il polpettone di fagiolini e patate può essere sposato a diversi tipi di vini, differenti tra loro per gusto e proprietà organolettiche. Per esaltare l'unione di fagiolini e patate, al polpettone si può abbinare un vino bianco di medio corpo, dal colore giallo paglierino proprio come un buon Pigato della Riviera Ligure di Ponente, secco, dall'aroma persistente e vellutato al palato.
Un'alternativa vincente può esser data anche da un buon bicchiere di Sangiovese di Romagna, stappato almeno 30 minuti prima di esser servito, ideale per esaltare il sapore della maggiorana.