Pollo allo zafferano

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pollo allo zafferano
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il pollo allo zafferano è un prelibato e genuino secondo piatto dall'aspetto cremoso e invitante ideale per cena.

È ideale da preparare quando si desidera sorprendere i propri ospiti con una ricetta stuzzicante e aromatica, che solamente una spezia profumata quanto lo zafferano può regalarci.

La delicata carne di pollo è insaporita con una squisita salsa di panna fresca alla quale è impossibile resistere. Per una cena coi fiocchi, possiamo accompagnare il pollo allo zafferano ben caldo con un contorno di patate al forno.

Conquistare il palato di grandi e piccoli sarà così semplicissimo! Non ci resta che scoprire come preparare in casa il pollo allo zafferano.

Prova anche il pollo alla cacciatora!

Categoria: Secondi di carne

1 kg e mezzo circa di sovracosce di pollo 1 kg e mezzo circa di sovracosce di pollo
1 L di brodo di carne o vegetale 1 L di brodo di carne o vegetale
panna 200 ml di panna fresca
farina 1 cucchiaio di farina
brandy un bicchierino di brandy
zafferano mezzo cucchiaino di zafferano in polvere
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
prezzemolo q.b. prezzemolo
sale q.b. sale
burro q.b. burro
pepe q.b. pepe

Preparazione

1) Per preparare in casa il pollo allo zafferano, dobbiamo innanzitutto tenere al caldo il brodo, che sia esso di carne o vegetale, in modo tale da averlo pronto in caso di necessità.

2) Sciogliamo in un tegame il burro insieme all'olio extravergine d'oliva. Aggiungiamo le sovracosce di pollo e lasciamole rosolare a fiamma vivace per qualche minuto.

3) Non appena le sovracosce risultano uniformemente dorate in superficie, sfumiamo la carne con il brandy e lasciamolo evaporare. Aggiungiamo qualche cucchiaio di brodo caldo e proseguiamo la cottura a fuoco dolce per un'oretta. 

4) Durante la cottura, all'occorrenza, possiamo bagnare le cosce di pollo con del brodo, senza esagerare con la quantità. Insaporiamo la carne con del pepe nero macinato e un pizzico di sale, se il brodo non è abbastanza sapido.

5) Non appena mancano pochi minuti al termine della cottura della carne, versiamo in una ciotola un mestolo di brodo bollente e in esso sciogliamo mezzo cucchiaino di zafferano in polvere. 

6) Cospargiamo le sovracosce di pollo con un cucchiaio abbondante di farina, meglio se setacciata, in modo tale che non si formino grumi. Bagniamo la carne con il brodo aromatizzato allo zafferano e mescoliamo dolcemente

7) Per rendere il nostro secondo piatto ancor più prelibato, aggiungiamo la panna fresca liquida e mescoliamo nuovamente, così da rendere la carne cremosa e succulenta.

8) Lasciamo rosolare le sovracosce di pollo per qualche minuti, guarniamo con del prezzemolo fresco tritato finemente e serviamo. Il pollo allo zafferano è ottimo da gustare ancora caldo. 

Consigli

Volendo, possiamo preparare il pollo allo zafferano in una versione adatta anche agli intolleranti al lattosio e al glutine. In tal caso, tutto ciò che dobbiamo fare è omettere il burro dalla ricetta, sostituendolo con una uguale dose di olio extravergine d'oliva, e usare una panna vegetale alla soia.

Sconsigliamo la panna di riso in quanto ha un gusto piuttosto dolce. Al posto della farina di grano tenero utilizziamo la farina di riso, naturalmente priva di glutine.

Per quale occasione

Il pollo allo zafferano è un secondo piatto molto semplice da preparare e adatto anche alle occasioni speciali, specialmente se accompagnato da un primo piatto altrettanto prelibato.

Vino da abbinare

Come vino di abbinamento al pollo allo zafferano, consigliamo un rosso fermo di medio corpo, come il Chianti Colli Fiorentini DOCG o il Cirò DOC rosso classico prodotto in Calabria.

Potrebbero interessarti anche