Pizza di patate in padella

Pizza di patate in padella
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La pizza di patate in padella è una gustosa ricetta dall'aspetto rustico e invitante, ottima da servire come piatto unico e da gustare anche nelle occasioni speciali.

Se state cercando una stuzzicante alternativa al gateau o alla classica tortilla di patate, allora non potete lasciarvi sfuggire la nostra deliziosa pizza in padella.
È composta da due strati di purè di patate che racchiudono un ripieno tutto da scoprire: pomodoro, mozzarella e irresistibili pezzetti di prosciutto cotto.

La pizza di patate è morbida e si taglia con facilità a fettine, tant'è che possiamo servirla anche durante un aperitivo o un buffet!
Scopriamo come prepararla in pochi e semplici passaggi.

Categoria: Secondi

600 g di patate
1 uovo
250 g di passata di pomodoro
250 g di mozzarella
1 cipolla rossa
q.b. prosciutto cotto
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale e pepe

Preparazione

Per preparare la pizza di patate in padella, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente le patate e frizionare accuratamente la buccia per rimuovere eventuali residui d terra. Fatto questo, lessiamole per circa 40 minuti in abbondante acqua leggermente salata, finché non risultano abbastanza morbide. 

Una volta cotte a puntino, eliminiamo la buccia e schiacciamole con l'apposito strumento, in modo tale da ottenere un cremoso purè. Se non possediamo uno schiaccia-patate, possiamo tagliarle a pezzetti e frullarle con un mixer da cucina. 

Puliamo la cipolla rossa, affettiamola finemente e soffriggiamola in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva.
Non appena risulta ben dorata, aggiungiamo la passata di pomodoro e insaporiamola con sale e pepe nero macinato. 

Copriamo la padella con un coperchio e lasciamo cuocere la salsa di pomodoro per circa 20 minuti. Intanto prepariamo la base per la pizza, mescolando in una ciotola la purea di patate con un uovo. Insaporiamo il composto con sale e pepe a piacere.

Ungiamo con un filo d'olio extravergine d'oliva una padella antiaderente dal fondo largo e stendiamo in modo uniforme metà del purè. Livelliamolo con una spatola e assicuriamoci che non rimangano parti vuote.

Condiamo la pizza di patate con la salsa di pomodoro, aggiungiamo anche la mozzarella tagliata a cubetti e il prosciutto cotto tagliato finemente. Fatto questo, non ci resta che coprire il ripieno con il restante purè di patate, avendo cura di sigillare bene i bordi.

Cuociamo la pizza di patate in padella per qualche minuto a fuoco medio, dopodiché giriamola di lato e ultimiamo la cottura.
Non appena risulta ben dorata da ambo le parti, è pronta per essere portata in tavola!

Consigli

Consigliamo di consumare la pizza di patate ancora calda.
Se ne avanza, possiamo conservarla in frigorifero per 2 giorni al massimo, coperta con un velo di pellicola trasparente. Prima di servirla ricordiamoci di scaldarla per qualche minuto in padella, così da renderla nuovamente fragrante e filante!

Per quale occasione

Per un cena leggera e saporita.

Vino da abbinare

Possiamo accompagnarla con un vino bianco leggero, come il Cinque Terre Doc o il Soave Classico Doc.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4