Pizza di cavolfiore

Pizza di cavolfiore
Photo credits:
Preparazione 80 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pizza di cavolfiore è un secondo piatto leggero e nutriente molto consigliato a chi segue una dieta ipocalorica. 
La base di questa pizza, infatti, non è quella classica a base di farina, olio extravergine d'oliva e acqua ma viene fatta con farina di riso, cavolfiore, albumi d'uovo e spezie. Il condimento, invece, rispecchia a tutti gli effetti quello di una classica pizza margherita.

Questa fantasiosa ricetta consente di preparare una pizza ricca di fibre, vitamine e sali minerali ottima per l'organismo e priva di ogni traccia di glutine. 
Si tratta, insomma, di un'idea perfetta anche per un pranzo o una cena a cui sono invitati ospiti celiaci.

La preparazione della finta pizza di cavolfiore è abbastanza semplice e, con le nostre indicazioni, sarà possibile cucinarla alla perfezione.

Categoria: Secondi

1 kg di cavolfiore
30 g di farina di riso
50 g di parmigiano grattugiato
2 albumi
q.b. noce moscata
q.b. sale e pepe
PER IL CONDIMENTO
150 g di mozzarella fiordilatte
150 g di passata di pomodoro
20 g d'olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di origano essiccato
q.b. basilico
q.b. sale

Preparazione

Come fare la Pizza di cavolfiore

Iniziamo a prendere un cavolfiore, lo laviamo e, quindi, tagliamo il tronco e le foglie presenti all'esterno. Con l'aiuto di un coltello ora stacchiamo bene le cime e tagliamo anche una buona parte del gambo dell'ortaggio. Rilaviamo tutte le cime sotto l'acqua a corrente, asciughiamole con un canovaccio e mettiamole dentro il boccale di un mixer. 

Azioniamo il mixer, tritiamo finemente il cavolfiore e aggiungiamo il parmigiano grattugiato, due albumi e insaporiamo con la noce moscata, sale e pepe.
In alternativa è possibile mettere tutti insieme gli ingredienti e frullare tutto in una volta.

A questo punto, prendiamo una ciotola, versiamo l'impasto di cavolfiore e aggiungiamo la farina di riso e mescoliamo con una spatola da cucina.

Prendiamo una tortiera con un diametro di 32 cm, foderiamola con la carta forno e versiamo il composto. Cerchiamo di rendere omogeneo e ben distribuito l'impasto.

Accediamo il forno, preriscaldiamolo a 200°C e, non appena ha raggiunto questa temperatura, inforniamo la pizza per 30 minuti. Se, invece, il forno è ventilato possiamo abbassare la temperatura a 180°C. 

Mentre la pizza di cavolfiore cuoce possiamo preparare il condimento: come prima cosa, quindi, mettiamo la mozzarella fiordilatte a scolare in un colino in modo che perda l'acqua in eccesso, poi affettiamola oppure tagliamola a dadini.
Versiamo la passata di pomodoro in una ciotola, insaporiamo con un pizzico di sale, origano e una o due foglie di basilico (anche di più, a piacimento).

Una volta che la base è cotta, la sforniamo e iniziamo a condirla. Cospargiamo la salsa di pomodoro con un cucchiaio e aggiungiamo la mozzarella.
Quindi, inforniamo nuovamente a temperatura di 200°C per 10 o 15 minuti (se il forno è statico) oppure a 180°C per 8 o 10 minuti (se il forno è ventilato).

La nostra pizza di cavolfiore è pronta per essere gustata!

Consigli

Il condimento della pizza di cavolfiore ovviamente può essere anche cambiato in base alle proprie preferenze, ad esempio si può scegliere l'abbinamento prosciutto e funghi o, magari, quello a base di salame piccante.

Per quale occasione

La pizza di cavolfiore è un secondo piatto ideale in occasioni informali come una cena con la famiglia o gli amici. Si tratta di una pietanza perfetta anche per i bambini, in particolare se si cerca un modo per inserire le verdure nella loro dieta.