Pizza al pesto

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pizza al pesto
Photo credits:
Preparazione 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

La pizza al pesto, condita con mozzarella, pesto e foglie di basilico, è una gustosa variante della classica pizza margherita.

Come è noto, la pizza è il piatto italiano più amato al mondo: paese che vai, pizza che trovi!  Esistono numerose ricette, ogni nazione tende a personalizzarla con i propri ingredienti e in base al proprio palato, ma la vera pizza napoletana è carattarizzata da un impasto preparato con pochi e semplici ingredienti: farina, olio, acqua, sale e lievito.

Fare a casa la pizza al pesto non è difficile, basta seguire alcuni semplici passi.

Nel nostro impasto abbiamo mischiato due tipi di farine, quella 00 e quella Manitoba, definita forte, ricca di glutine e adatta agli impasti a lunga lievitazione. Per condire la pizza, è possibile usare del pesto fresco fatto in caso, o quello comprato al supermercato; il risultato sarà sempre sorprendente. 

Le nostre dosi sono per 2 pizze di 28 cm di diametro o una placca da forno. In mancanza di teglie rotonde, è possibile usare la classica leccarda del forno, prima oliata. 

Scoprite la ricetta!

Categoria: Pizze

Per l'impasto Per l'impasto
farina 00 400 g di farina 00
farina manitoba 100 g di farina manitoba
lievito di birra 10 g di lievito di birra (potete diminuire le dosi se allungherete i tempi di lievitazione)
olio 50 g di olio evo
acqua 300 g di acqua minerale in bottiglia a temperatura ambiente
sale 10 g di sale
Per il condimento Per il condimento
mozzarella 300 g di mozzarella
pesto 180 g di pesto
origano q.b. origano
basilico q.b. basilico fresco
olio q.b. olio

Preparazione

Come fare la Pizza al pesto

1) Per prima cosa iniziamo a far sciogliere il lievito nell'acqua a temperatura ambiente.

2) In un contenitore capiente, versiamo le due farine, e poco alla volta versiamo l'acqua iniziando a impastare con le mani.

3) Terminata l'acqua, uniamo l'olio e infine il sale, sempre continuando ad impastare, fino ad ottenere un panetto omogeneo.

4) Riponiamo ora l'impasto in una ciotola spennellata di olio e copriamola con la pellicola trasparente per farlo lievitare. L'ideale sarebbe avere una temperatura costante di 26-28°.

5) Lasciamo lievitare l'impasto per circa 2 ore coperta e al riparo da correnti.

6)  A questo punto riprendiamo il nostro impasto e adagiamolo su un piano di lavoro infarinato: dividiamolo in due panetti e completiamo con l'ultima lievitazione: riponiamo i panetti in un vassoio e copriamoli nuovamente con la pellicola, per 30 minuti.

7) È il momento di realizzare le pizze: stendiamo l'impasto con le mani e otteniamo due dischi regolari; adagiamoli in due teglie rotonde oleate (oppure potete stenderla su una placca ricoperta di carta forno). 

8) Condiamo le pizze con mozzarella a pezzetti e origano. Cuociamo in forno preriscaldato a 220° per circa 15-20 minuti.

9) Quando la pizza è pronta, stendiamo uno strato di pesto e completiamo con foglie di basilico e un filo di olio extravergine di oliva.

Consigli

Per rendere la pizza al pesto ancora più gustosa, è possibile aggiungere ingredienti come parmigiano a scaglie, rucola o pecorino grattugiato. 

È buonissima anche aggiungendo un leggero strato di salsa di pomodoro prima della mozzarella!

Non perderti il nostro speciale sui trucchi e consigli per una pizza perfetta.

Per quale occasione

Per una cena tra amici o un sabato sera in famiglia

Potrebbero interessarti anche