Pesce spada alla siciliana

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pesce spada alla siciliana
Photo credits:
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il pesce spada alla siciliana è un prelibato e genuino secondo piatto tipico della cucina italiana, caratterizzato da una ricca varietà di profumi mediterranei che stuzzicano e deliziano il palato.

Consumare spesso del buon pesce fresco è sempre un'ottima idea, tuttavia sappiamo bene quanto sia difficile trovare delle idee veloci da realizzare quando si ha poco tempo da trascorrere ai fornelli!

Ecco allora che il pesce spada alla siciliana, grazie alla sua brevissima cottura, risulta essere il secondo piatto perfetto per un pranzo estivo dell'ultimo minuto o una cena improvvisata con i propri amici.

Gli aromi che denotano la bontà di questa ricetta sono tipici della gastronomia siciliana e presenziano spesso in tante altre specialità dell'isola: pomodorini maturi, capperi sotto sale e l'immancabile cipolla rossa di Tropea che, con il suo gusto dolce, rende il piatto un vero e proprio capolavoro culinario.

Non ci resta che scoprire come fare il pesce spada alla siciliana in casa!

Categoria: Ricette di Pesce

4 tranci di pesce spada
24 pomodori pachino
2 cipolle di Tropea
4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
40 olive verdi o nere denocciolate
2 manciate di capperi sotto sale
1 bicchiere di vino bianco
q.b. timo fresco
q.b. origano fresco
q.b. sale

Preparazione

Come fare il Pesce spada alla siciliana

Per preparare in casa il prelibato pesce spada alla siciliana, dobbiamo per prima cosa lavare i pomodori pachino, meglio se di campo, per rimuovere ogni residuo di terra e impurità. Fatto questo, eliminiamo l'estremita superiore e dividiamoli in quattro.

Riponiamoli in una ciotola e aggiungiamo anche i capperi sotto sale sciacquati per qualche istante sotto l'acqua corrente, e le olive tagliate a piccoli pezzetti. Mescoliamo il tutto, aggiungiamo un pizzico di sale fino e teniamo da parte.

Mondiamo le cipolle di Tropea e affettiamole. Versiamole in un'ampia padella antiaderente, aggiungiamo un generoso giro di olio extravergine d'oliva e lasciamole soffriggere a fiamma media per qualche minuto.

Non appena la cipolle risultano morbide e dorate, uniamo anche la miscela di pomodorini, capperi e olive preparata poco prima. Mescoliamo il tutto e profumiamo con delle foglioline fresche di origano e timo. Lasciamo rosolare il nostro delizioso condimento per qualche minuto e intanto laviamo sotto l'acqua corrente i tranci di pesce spada e tamponiamoli con dei fogli di carta da cucina.

Uniamo i tranci di pesce spada al condimento e lasciamoli insaporire a fiamma vivace per qualche istante. Sfumiamo con il vino bianco, facciamolo evaporare e giriamo dal lato opposto i tranci. 

Ancora qualche minuto di cottura e il pesce spada alla siciliana è pronto per essere portato in tavola ancora caldo. Possiamo servirlo insieme a delle fette di pane casereccio tostato e una fresca insalata di stagione.

Consigli

Il pesce spada alla siciliana è un secondo piatto squisito, ottimo da portare in tavola anche nelle grandi occasioni. Il segreto per ottenere dei tranci teneri e succulenti è limitare la cottura a una manciata di minuti, affinché la carne non si asciughi troppo. 

Vino da abbinare

Possiamo accompagnare il pesce spada con un eccellente vino bianco leggero, come il Pomino DOC bianco prodotto in Toscana.