Pastiera al cioccolato

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pastiera al cioccolato
Photo credits:
Preparazione 180 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La pastiera al cioccolato è una pastiera napoletana rivisitata, pensata per coloro che non amano i canditi o i sapori classici della cannella e dei fiori d'arancio.

Prepararla è relativamente semplice e richiede gli stessi passaggi che si seguono per realizzare la ricetta classica, ma con l'aggiunta del cioccolato fondente al ripieno di ricotta e grano precotto.

Può rivelarsi un'ottima variante che sicuramente sarà apprezzata da tutti, da preparare come da tradizione, nel periodo pasquale.

Vediamo insieme gli ingredienti e come procedere passo dopo passo per preparare una golosa pastiera al cioccolato.

Categoria: Dolci

<em> PER LA PASTA FROLLA </em> PER LA PASTA FROLLA
farina 00 300 g di farina 00
zucchero 130 g di zucchero semolato
uovo 2 uova
1 bustina di vanillina 1 bustina di vanillina
burro 150 g di burro
lievito 1 cucchiaino di lievito per dolci
<em> PER IL RIPIENO </em> PER IL RIPIENO
ricotta 500 g di ricotta vaccina
500 g di grano precotto 500 g di grano precotto
zucchero 400 g di zucchero semolato
uovo 5 uova
latte 200 ml di latte
1/2 bicchierino di liquore Strega 1/2 bicchierino di liquore Strega
cioccolato 170 g di cioccolato fondente.

Preparazione

Iniziamo la realizzazione della pastiera al cioccolato con la preparazione della pasta frolla che una volta pronta dorà riposare per mezz'ora in frigorifero.
Per preparare la frolla, mettiamo la farina sulla spianatoia, uniamo al centro lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzetti, le uova, il lievito per dolci, la vanillina e poi iniziamo ad impastare velocemente.

Una volta che abbiamo amalgamato tutti gli ingredienti, diamo alla frolla la forma di una palla e dopo averla avvolta in un foglio di pellicola trasparente per alimenti, mettiamola a riposare in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

Intanto prepariamo il ripieno: versiamo il latte in una pentola, aggiungiamo il grano precotto e portiamo ad ebollizione.
Durante questa fase dobbiamo rimestare spesso il composto e farlo cuocere fino ad ottenere una crema abbastanza densa.
Dopodiché trasferiamo la crema di grano in una terrina e mettiamola a raffreddare.

A parte lavoriamo la ricotta insieme allo zucchero e al liquore Strega; in ultimo aggiungiamo le uova intere lavorate a parte. Controlliamo se la crema di grano e fredda e uniamo anch'essa alla ricotta.
Infine, dopo aver tagliato in modo grossolano il cioccolato fondente, incorporiamolo alla crema di grano e ricotta.

Prendiamo la pasta frolla e stendiamola dandole una forma circolare. Rivestiamo l'interno di uno stampo del diametro di 24 cm e versiamo al suo interno la farcitura.
Ritagliamo le parti di pasta in eccesso e ricaviamone delle strisce larghe da mettere sulla pastiera come decorazione, come si trattasse di una crostata.

Una volta pronta, cuociamola in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora o fino a quando non avrà assunto un colore dorato.

Consigli

Come suggerimento finale, la pastiera napoletana è più buona se consumata il giorno dopo. Una volta raffreddata, il dolce va conservato in frigorifero per 3-4 giorni.

Per quale occasione

Tradizionalmente realizzata per le festività pasquali, può essere servita come dessert a fine pasto o golosa merenda.

Vino da abbinare

Ideale accompagnare questo dolce ad un vino come il Vin Santo, lo Zibibbo o la Malvasia.