Pasteis de nata

Pasteis de nata
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

I pasteis de nata sono dei dolcetti tradizionali portoghesi molto apprezzati la cui farcitura è sensazionale: letteralmente il loro nome vuol dire paste di crema.
Il ripieno cremoso è preparato con panna e uova che durante la cottura creano uno strato superficiale caramellato che rende il dolcetto a base di pasta sfoglia ancora più buono.
Solitamente sono spolverizzati con zucchero a velo o cannella e sono mangiati accompagnati da una tazza di tè a merenda o colazione.

La tradizione portoghese vuole che questi dolcetti siano stati inventati nel monastero di Belèm, poco lontano dal centro della città di Lisbona, per poi essersi diffusi in tutto il paese.

Proviamo a preparare queste deliziose tortine anche a casa: leggi tutti i nostri consigli e realizza i pasteis de nata!
Con le dosi indicate si ottengono 12 dolcetti.

Categoria: Dolci

PER LA PASTA SFOGLIA
100 g di farina 00
75 g di farina di forza (Manitoba)
125 ml di acqua
4 g di sale
160 g di burro
PER LA CREMA
500 ml di panna fresca
9 tuorli
150 g di zucchero semolato

Preparazione

Iniziamo setacciando le due farine ed aggiungendo il sale precedentemente sciolto nell'acqua a temperatura ambiente prevista dalla ricetta.
Impastiamo il tutto (va bene sia a mano che servendoci di una planetaria) finché l'impasto non sarà sufficientemente elastico e morbido.
Copriamo la ciotola che lo contiene con la pellicola e lasciamolo riposare in frigo, per circa 30 minuti.

Prendiamo il burro e disponendolo in mezzo a due fogli di carta da forno, cerchiamo di appiattirlo con il matterello fino a formare un rettangolo di dimensioni circa 10 cm x 15 cm. Rimettiamolo poi in frigo per lasciarlo ricompattare a dovere.

Trascorsa la mezz'ora, riprendiamo l'impasto dal frigorifero ed iniziamo a stenderlo dando anche ad esso la forma di un rettangolo, grande circa 25 cm x 35 cm.
A questo punto prendiamo il burro e posizioniamolo al centro della sfoglia. Ripieghiamo la sfoglia da tutti i lati e stendiamo nuovamente con il matterello fino ad ottenere un rettangolo delle stesse dimensioni del primo.
Ripieghiamo a tre la sfoglia, avvolgiamola nella pellicola e rimettiamo in frigorifero per una quarantina di minuti.
Ripetiamo la stessa operazione altre due volte, lasciando ogni volta riposare la pasta sfoglia in frigorifero.

In un contenitore a bagnomaria, versiamo sia i tuorli che lo zucchero. Mescoliamo bene dopodiché aggiungiamo la panna e cuociamo a fuoco basso senza mai smettere di mescolare.
Portiamo la crema a 80° e quando avrà raggiunto questa temperatura togliamola dal fuoco e lasciamola raffreddare in un'altra ciotola, continuando a mescolare.

Riprendiamo la pasta sfoglia, stendiamola in un rettangolo di 35 cm x 40 cm per poi arrotolarlo. Ancora una volta, copriamolo con la pellicola e lasciamolo compattare in frigo per mezz'ora.
Poi, riprendiamo il rotolo, dividiamolo in 12 bocconcini e appiattiamoli per ricavare dei cestini, che metteremo all'interno di uno stampo da muffin.
Riempiamoli con la crema fino al bordo. Inforniamo a 250° in forno statico preriscaldato. Lasciamo cuocere per 20 minuti.
Infine, per altri 3 minuti accendiamo il grill del forno e lasciamo creare la superficie caramellata.

Togliamoli dallo stampo solo una volta freddi e serviamoli.

Consigli

Il tocco finale che renderà perfetti i nostri pasteis sarà una spolverata di zucchero a velo o, se preferiamo, di cannella.

Per conservarli al meglio, mettiamoli in una campana di vetro per preservare la friabilità della pasta sfoglia.

Per quale occasione

Dolcetti da servire a fine pasto, o ancora meglio a merenda o per una colazione ricca e golosa.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4