Pasta frolla alle nocciole con il Bimby

Pasta frolla alle nocciole con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La pasta frolla alle nocciole è una ricetta base incredibilmente golosa, perfetta per preparare in tutta semplicità crostate, biscotti e dolcetti dal profumo delizioso.
E se realizzarla a mano è facilissimo, utilizzando il Bimby lo è ancora di più!

Seguendo passo dopo passo il procedimento possiamo ottenere una pasta frolla irresistibilmente friabile, talmente buona da sciogliersi in bocca!
Può essere utilizzata per preparare in casa alcuni tra i dolci per la colazione più amati da grandi e piccoli, come i frollini farciti con una crema alle nocciole o una fragrante crostata casereccia ripiena con crema al cioccolato o frutta fresca.
Naturalmente le alternative sono molte, una più golosa dell'altra.

Non ci resta che scoprire come fare la pasta frolla alle nocciole con il Bimby!

Categoria: Dolci

100 g di burro freddo
60 g di zucchero semolato
1 uovo
130 g di farina 00
120 g di nocciole
5 g lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione

Per preparare la pasta frolla alle nocciole con il Bimby, dobbiamo innanzitutto tostare leggermente le nocciole, in modo tale da renderle più gustose e aromatiche. Riponiamole sopra una teglia rivestita con carta da forno e inforniamole a 200° per 4-5 minuti, controllandole di tanto in tanto per evitare che brucino. Fatto questo, lasciamole intiepidire per qualche minuto e frizioniamole con le mani o con un panno pulito, così da rimuovere con semplicità la pellicina amara.

Trasferiamo le nocciole tostate e spellate nel boccale del Bimby e tritiamole per 10 secondi a velocità 10.

Aggiungiamo lo zucchero semolato, un uovo intero e il burro freddo tagliato a tocchetti. Infine, uniamo anche il lievito in polvere per dolci, possibilmente setacciandolo con un colino, e un pizzico di sale fino.
Impastiamo gli ingredienti per 30 secondi a velocità 5, finché la pasta frolla alle nocciole non risulta morbida e omogenea.
Formiamo con le mani il classico panetto rotondo, avvolgiamolo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e riponiamolo in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, la pasta frolla alle nocciole è pronta per essere utilizzata.
Con essa possiamo realizzare una deliziosa crostata, stendendo una sfoglia sottile e farcendola con la crema che preferiamo, oppure dei friabili frollini da gustare a colazione o come break nel pomeriggio. 

Per quanto riguarda i tempi di cottura, consigliamo almeno 30 minuti in forno statico preriscaldato a 180° per una crostata e circa 10-15 minuti per i biscotti, in base alla loro grandezza. 

Consigli

Una volta pronta, se non la utilizziamo subito consigliamo di riporla in frigorifero per un massimo 5 giorni.

Possiamo prendere spunto da questa ricetta per preparare una deliziosa pasta frolla alle mandorle o ai pistacchi.

Per quale occasione

La ricetta ideale per preparare biscotti e basi per crostate da farcire a piacere.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4