Pasta fresca all'uovo con il Bimby

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta fresca all'uovo con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Fare la pasta fresca all'uovo con il Bimby è un procedimento davvero semplice, richiede solo pochissimi minuti ed è ideale per tutti coloro che hanno poco tempo da dedicare alla cucina.
Il robot da cucina ci aiuterà nella preparazione dell'impasto, dovremo poi solo lavorarlo a mano qualche minuto, su una spianatoia e poi lasciarlo riposare una mezz'oretta in frigorifero.

Gli ingredienti necessari sono solamente farina, uova e sale e con questo impasto possiamo realizzare lasagne, cannelloni, tagliatelle e tanto altro. Se per farla basta poco tempo, allora possiamo approfittarne e portare in tavola piatti genuini e squisiti qualche volta più.

Leggi i nostri consgli e suggerimenti per preparare la pasta fresca all'uovo con il Bimby!

Categoria: Pasta fresca

farina 200 g di farina di grano duro
uovo 2 uova
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare la pasta fresca all'uovo con il Bimby

Versiamo all'interno del boccale la farina e le uova, dopodiché uniamo il sale e azioniamo il Bimby per 30 secondi a velocità 6.
Se notiamo che l'impasto è troppo asciutto, aggiungiamo un pochino d'acqua nel boccale durante la lavorazione. Nel caso in cui volessimo preparare una quantità maggiore di pasta, basta semplicemente aumentare la dose, ricordandoci che per ogni 100 g di farina occorre utilizzare un uovo. 

Versiamo il composto sopra una spianatoia e lavoriamo la pasta all'uovo con le mani fino ad ottenere un panetto compatto. Avvolgiamolo con della pellicola trasparente per alimenti e mettiamolo a riposare in frigorifero per mezz'ora circa.
Il tempo di riposo servirà alla pasta per renderla più lavorabile, evitando che una volta stesa si ritragga.
Trascorso il tempo indicato, la pasta all'uovo è pronta per essere utilizzata.

Possiamo stendere l'impasto, sia a mano, con il mattarello, sia con la macchina specifica e poi ricavare il formato che preferiamo o abbiamo bisogno per la nostra ricetta.

Consigli

Ricordiamoci che per una buona riuscita della pasta è preferibile utilizzare delle uova grandi.

Una volta pronta, la pasta all'uovo si conserva in frigo per alcuni giorni e volendo possiamo anche congelarla. Naturalmente è preferibile preparare già i diversi formati di pasta e solo dopo procedere con il congelamento, magari disponendola sopra ad un vassoio in modo che non si attacchi, e separarla con degli strati di carta da forno. Questo renderà molto più semplice la successiva operazione di cottura della pasta.

Per quale occasione

La pasta all'uovo viene solitamente preparata nei giorni di festa o in occasione di qualche avvenimento speciale, ma se per realizzarla con il Bimby occorrono solo pochi minuti, possiamo permetterci il lusso di prepararla qualche volta in più, magari tutte le domeniche o tutte le volte che ci vien voglia di coccolarci un po' con piatto di pasta fatta in casa.

Si tratta di una pasta molto versatile e possiamo utilizzarla per preparare tantissimi piatti. La cosa più semplice è stenderla con l'apposita macchina e poi trasformarla in tagliatelle, fettuccine o sfoglie per la preparazione di lasagne e cannelloni. Oltre a ciò, possiamo impiegare la pasta all'uovo per preparare ravioli o tortelli. Come possiamo vedere, partendo da un impasto semplice, possiamo realizzare tantissimi piatti.