Pasta al pomodoro

Pasta al pomodoro
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pasta al pomodoro è un grande classico tipico della cucina italiana, il primo piatto per eccellenza, reso celebre in tutto il mondo per la sua incredibile bontà.

Preparare in casa un'ottima pasta al pomodoro è piuttosto semplice e il segreto per un eccellente risultato risiede nella scelta degli ingredienti: occorre utilizzare pomodori al giusto punto di maturazione, possibilmente di stagione, e delle foglie di basilico freschissimo.

Gli spaghetti sono sicuramente il formato di pasta che meglio si sposa con il sugo al pomodoro, talmente sfiziosi che è impossibile resistere, tuttavia possiamo scegliere il tipo che preferiamo e il risultato sarà altrettanto gustoso.
Infine possiamo decidere in base al nostro gusto se condirli con il parmigiano grattugiato, il pecorino in scaglie o assaporarli al naturale.

Con la pasta al pomodoro il successo è sempre assicurato: scopriamo insieme come prepararla!

Categoria: Primi

320 g di pasta
750 g di pomodori perini
q.b. basilico fresco
1 spicchio d'aglio
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale

Preparazione

Come fare la Pasta al pomodoro

Per preparare in casa la pasta al pomodoro, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente i pomodori perini sotto l'acqua corrente, al fine di rimuovere ogni residuo di terra e altre impurità. Fatto questo, eliminiamo con un coltello l'estremità superiore e tagliamoli a metà.
Spremiamoli delicatamente con le mani, in modo tale da rimuovere i semi e l'acqua presente all'interno. Questo passaggio è fondamentale per ottenere un sugo liscio e corposo. Ricordiamo inoltre che i pomodori devono essere ben maturi ma ancora sodi.

Versiamo in una casseruola abbastanza capiente un filo d'olio extravergine d'oliva, aggiungiamo uno spicchio d'aglio pulito e lasciamolo rosolare per qualche secondo. Uniamo i pomodori perini e insaporiamoli con una generosa presa di sale fino.

Aggiungiamo anche una decina di foglioline di basilico fresco e lasciamo cuocere il sugo a fuoco moderato per una decina di minuti senza coperchio. 

Passati 10 minuti, mescoliamo i pomodori, copriamo la casseruola con un coperchio e proseguiamo la cottura per 15 minuti. Una volta cotta a puntino, lasciamola intiepidire e passiamola con un passaverdura, in modo tale da ottenere una salsa perfettamente liscia e priva di buccia.

In una pentola portiamo l'acqua a bollore, saliamola e buttiamo la pasta. Cuociamola al dente per il tempo indicato sulla confezione, dopodiché scoliamo e uniamola al sugo di pomodoro ben caldo. 

Saltiamo per 1-2 minuti gli spaghetti in padella e serviamo ben calda.
La pasta al pomodoro è pronta per essere gustata: possiamo condirla a piacere con una spolverata di parmigiano grattugiato o con del pecorino romano in scaglie. Se decidiamo di assaporarla al naturale, aggiungiamo un filo d'olio extravergine d'oliva a crudo e guarniamo a piacere con qualche fogliolina di basilico fresco.

Consigli

La pasta al pomodoro può essere preparata utilizzando il formato di pasta che si preferisce. 

Per quale occasione

Un primo piatto perfetto sia a pranzo che cena: apprezzato da grandi e piccini è un classico adatto a tutte le occasioni.

Vino da abbinare

Consigliamo di accompagnarla con un eccellente vino bianco fermo di medio corpo, come il Gravina DOC bianco.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4