Panna cotta alle albicocche

Panna cotta alle albicocche
Photo credits:
Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La panna cotta alle albicocche è una versione fresca e perfetta da preparare con l'arrivo della bella stagione, una variante del delizioso dolce al cucchiaio, dalla consistenza cremosa, e solitamente servito con diversi tipi di salse, come quelle alla frutta o al cioccolato.
Si tratta di un dolce di facile realizzazione che richiede una cottura veloce in pentola.

La particolarità di questa ricetta sta nel fatto che le albicocche vengono ridotte in purea e unite direttamente alla panna.
In altri casi invece i frutti vengono utilizzati solamente per preparare una salsa d'accompagnamento.

Se vi abbiamo incuriosito, non perdetevi i nostri consigli per realizzare una buonissima e leggera panna cotta alle albicocche!

 

Categoria: Dolci al cucchiaio

500 ml di panna fresca
6 g di gelatina in fogli
80 g di zucchero a velo
400 g di albicocche
1 cucchiaio di zucchero semolato

Preparazione

Come fare la panna cotta alle albicocche

Iniziamo con il pulire le albicocche e tagliarle a pezzi dopo aver eliminato il nocciolo. Mettiamole in un pentolino insieme ad un cucchiaio d'acqua, uno di zucchero e iniziamo la cottura a fuoco lento. Ricordiamo di mescolare le albicocche per evitare che si attacchino alla pentola e dopo circa una decina di minuti, o quando saranno belle morbide, togliamo la pentola dal fuoco e facciamo raffreddare.

Tritiamo con un frullatore, preferibilmente ad immersione, e successivamente passiamo la purea di frutta in un colino in modo da ottenere un composto bello liscio e senza grumi.
Nel frattempo mettiamo i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda.

Versiamo in una pentola la panna liquida insieme allo zucchero a velo e facciamo riscaldare fino al punto di ebollizione. Non appena pronta, spegniamo il fuoco, strizziamo i fogli di gelatina ed aggiungiamoli alla panna calda in modo che si sciolgano.
Mescoliamo il tutto e uniamo i 2/3 della purea di albicocche.

Dopo aver amalgamato per bene il composto, versiamolo in sei bicchieri o stampini monoporzione e lasciamoli intiepidire prima di metterli in frigorifero a raffreddare per almeno 4 ore prima di servirla.

Trascorso il tempo indicato, serviamo il nostro dolce, guarnendolo con un po' di purea di albicocche e qualche pezzetto di frutta fresca. 

Consigli

Per un'ottima riuscita di questo dolce e considerando che i due ingredienti principali sono la panna e le albicocche, cerchiamo di scegliere dei prodotti di buona qualità. In particolare acquistiamo una panna fresca e non una a lunga conservazione; mentre per quanto attiene la frutta, scegliamo delle albicocche mature.
L'ideale sarebbe fare questo dolce quando le albicocche sono di stagione, ovvero d'estate quando danno il massimo in fatto di gusto e profumo. 

La panna cotta alle albicocche si conserva esclusivamente in frigorifero per circa 2 o 3 giorni.
Si sconsiglia invece di congelarla, in quanto questo tipo di conservazione ne altera sia la consistenza, sia il gusto.

Inoltre, è molto importante coprire il dolce con uno strato di pellicola prima di riporlo in frigo in quanto potrebbe assorbire gli odori di altri prodotti conservati nel frigorifero.

Per quale occasione

Un dessert fresco da gustare a fine pasto oppure per una pausa golosa ma genuina.
Un dolce adatto anche ai bambini, che apprezzano il sapore dolce delle albicocche.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4