Mousse al melone

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Mousse al melone
Photo credits:
Preparazione 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La mousse al melone è un fresco e gustoso dolce al cucchiaio ideale da gustare in estate.
L'unione tra la deliziosa crema di melone e il formaggio spalmabile Philadelphia crea un dolce unico nel suo genere: un dessert semplice da preparare ma anche estremamente saporito, in grado di stupire piacevolmente i nostri ospiti.

La mousse può essere utilizzata come base per una torta fredda o può essere servita semplice in coppette, accompagnata da una buona macedonia di frutta estiva. È molto simile al gelato ma, rispetto a quest'ultimo, ha una consistenza più schiumosa e leggera.

Se volete preparare questa deliziosa mousse al melone seguite la nostra ricetta e le spiegazioni passo passo che vi guideranno nella realizzazione!

Categoria: Dolci al cucchiaio

melone 3 fette di melone
philadelphia 250 g di formaggio Philadelphia
ricotta 100 g di ricotta vaccina
panna 50 ml di panna fresca
zucchero 1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparazione

Prendiamo un melone, laviamolo sotto l'acqua a corrente e tagliamone 3 fette: puliamole dalla buccia e dai semi interni, quindi tagliamole a pezzetti e frulliamo la polpa in mixer fino ad ottenere una consistenza cremosa.

In una boule capiente, uniamo il formaggio spalmabile Philadelphia, la ricotta e un cucchiaio di zucchero a velo. Lavoriamo questi ingredienti con una frusta a mano o ancor meglio con uno sbattitore elettrico, per renderli morbidi.
Dopodiché uniamo anche la polpa di melone che abbiamo frullato e amalgamiamo il tutto.

A parte, mettiamo la panna fresca in un altro reciente e montiamola: quando è ben soda uniamola delicatamente al resto della crema con movimenti diretti dal basso verso l'alto così da non smontarla.
A questo punto, mettiamo la mousse al melone in frigorifero per almeno 30 minuti e poi serviamola ai nostri ospiti in coppette monoporzione, decorandole a piacere con qualche pezzetto di melone fresco.

Consigli

La varietà di melone migliore per preparare la mousse è il melone retato, che si distingue per la presenza di una trama a righe sulla buccia. Questo tipo di melone, caratterizzato dalla polpa arancione donerà alla nostra crema gusti inconfondibili e profumi inebrianti perfetti per un dessert come questo.

Si consiglia di conservare la mousse al melone nel frigorifero per due giorni al massimo. 
In alternativa, è possibile anche conservarla in freezer ma, in questo caso, si suggerisce di aggiungere un liquore a piacimento, come quello al melone, per evitare che la mousse si ghiacci.

Per quale occasione

La mousse al melone è un dolce perfetto per un pranzo o una cena estivi o per una merenda fresca per sfuggire al caldo.
Una ricetta versatile che si presta ad essere il dessert ideale sia per occasioni formali che informali.

Vino da abbinare

Specialmente in occasioni speciali la mousse al melone può essere servita con una Malvasia di Castelnuovo Don Bosco, un vino rosso rubino particolarmente profumato. Il gusto piacevolmente dolce e le note di frutti di bosco faranno di questo vino, infatti, faranno risaltare alla perfezione il dessert.