Milanese di coniglio in crosta alle erbe fini

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Photo credits:
Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Milanese di coniglio in crosta alle erbe fini

Impariamo a preparare un'invitante milanese di coniglio in crosta alle erbe fini insieme allo chef Luca Gatti. Una golosa variante alla classica milanese in grado di stupire tutti i commensali.

Categoria: Carne

coniglio cosce di coniglio
uovo uova q.b. (per l'impanatura)
farina farina q.b. (per l'impanatura)
pan grattato q.b. (per l'impanatura) pan grattato q.b. (per l'impanatura)
erbe miste tritate erbe miste tritate
misticanza misticanza
olio olio EVO q.b.
aceto balsamico aceto balsamico q.b.
sale sale q.b.

Preparazione

Iniziamo a disossare le cosce di coniglio. Terminata questa operazione, le incidiamo leggermente, dopodichè le andiamo ad appiattire con l'aiuto di un batticarne.
Procediamo con l'impanatura delle nostre cotolette di coniglio.
Uniamo al pan grattato le erbe, in questo caso rosmarino, salvia e menta, ma potete usare quelle che preferite, in base ai vostri gusti.
Passiamo ora le cotolette prima nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pan grattato aromatizzato.
Facciamo scaldare in una padella olio abbondante.
Una volta che l'olio è caldo, siamo pronti a friggere le nostre milanesi, senza dimenticarci di aggiungere un po' di sale.
A cottura terminata, adagiamo le cotolette su un piatto ricoperto di carta assorbente, in modo da eliminare l'olio in eccesso, dopodichè impiattiamo, usando un po' di misticanza come ornamento, su cui versiamo qualche goccia di aceto balsamico ed un filo di olio extravergine.