Lasagne al radicchio e formaggio

Lasagne al radicchio e formaggio
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le lasagne al radicchio e formaggio sono un primo piatto gustoso che richiama la stagione invernale, perfette per i pasti consumati assieme alle persone a cui vogliamo bene, come un bel pranzo domenicale.
Un'idea originale per preparare delle lasagne diverse dal solito, adatte anche a chi segue una dieta vegetariana.

Le sfoglie di pasta fresca si alternano a un ripieno di radicchio e fontina, e il tutto è reso molto cremoso dalla besciamella.
Pronte in poco tempo, queste deliziose lasagne al radicchio e formaggio saranno un gran successo!

Scopriamo di seguito come prepararle.

Categoria: Lasagne

250 g di sfoglie di pasta fresca per lasagne
60 g di burro
50 g di parmigiano grattugiato
250 g di fontina
700 g di radicchio
q.b. sale e pepe
q.b. olio extra vergine d'oliva
PER LA BESCIAMELLA
50 g di burro
50 g di farina
500 ml di latte
q.b. noce moscata

Preparazione

Come fare le Lasagne al radicchio e formaggio

Per prima cosa procediamo a pulire il radicchio e a tagliarlo in due nel verso della lunghezza. Mettiamolo in una pentola capiente assieme a un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Lasciamo stufare a fiamma molto dolce per dieci minuti circa, coprendo il tutto con un coperchio.
Nel frattempo tagliamo la fontina a dadini.

Per preparare la besciamella invece mettiamo il latte a bollire e in un altro pentolino facciamo sciogliere il burro. Quando è del tutto fuso, uniamo la farina e facciamo addensare per un paio di minuti. Dopodiché trasferiamo questo composto nel latte giunto ad ebollizione, insaporiamo con della noce moscata, mescoliamo il tutto e poi togliamo dal fuoco.

Prepariamo una teglia di dimensioni rettangolari (noi ne abbiamo utilizzata una di 15x25 cm), imburrandola e avendo cura di coprire bene la superficie onde evitare che la pasta si attacchi in cottura. Stendiamo dunque la pasta senza cuocerla in precedenza come suggeriscono molte altre ricette.

Andiamo poi a comporre il primo strato delle nostre lasagne: adagiamo sulle sfoglie il radicchio che avremmo stufato e lasciato raffreddare, a seguire la fontina, la besciamella con l’aiuto di un cucchiaio. Sopra lo strato cospargiamo abbondante parmigiano. 
Mettiamo un altro strato di pasta e ripetiamo questa operazione fino a comporre tre strati totali: dobbiamo quindi terminare con il formaggio grana, che formerà una piacevole crosticina.

Mentre completiamo gli strati, preriscaldiamo il forno a 200° C. Cuociamo alla stessa temperatura per circa 20 minuti.
Come accennato in precedenza, il formaggio dovrà aver formato una bella crosticina, se però così non fosse, possiamo accendere la funzione grill del nostro forno e terminare la cottura per qualche minuto prestando però particolare attenzione che le lasagne non brucino.

Una volta cotte, attendiamo giusto un paio di minuti per tagliarle, poi serviamole molto calde, così da valorizzare l’effetto fondente del formaggio.

Consigli

Possiamo sostituire la fontina con un altro formaggio come ad esempio il Taleggio.

Per quale occasione

Un primo piatto perfetto per un pranzo in famiglia la domenica, oppure per una cena tra amici in una serata invernale.

Vino da abbinare

Questa pietanza si gusta al meglio se abbinata a un vino rosé o a un rosso molto giovane e fruttato. Il radicchio infatti ha una qualità amarognola che, unita al grasso del formaggio, chiama un gusto dolce ma non stucchevole per contrasto.