Involtini di verza e salmone

Involtini di verza e salmone
Photo credits:
Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli involtini di verza e salmone sono un antipasto al profumo di mare, squisito ed invitante.

Questa varietà di cavolo è caratterizzata da foglie larghe e molto saporite, spesso utilizzate in cucina per preparare risotti, paste e semplici contorni.

Con un pizzico di fantasia e creatività, è possibile sbizzarrirsi e realizzare dei piatti originali e sfiziosi come questi saporiti involtini, ripieni di salmone e insaporiti con olive, capperi ed erbe aromatiche.

Buonissimi come stuzzichino in apertura di un pranzo o una cena all'insegna della cucina mediterranea!

Scopriamo insieme come fare gli involtini di verza e salmone!

Categoria: Antipasti

8 filetti di salmone
8 foglie di verza
q.b. olive in salamoia
q.b. capperi
q.b. erbe aromatiche (erba cipollina
prezzemolo
aneto)
2 spicchi d'aglio
q.b. pangrattato
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale

Preparazione

Per preparare dei deliziosi involtini di verza e salmone, dobbiamo lavare accuratamente le foglie del cavolo e sbollentarle in acqua leggermente salata per 5 minuti. In questo mondo risulteranno abbastanza tenere da poter essere arrotolate con facilità.

Passiamole velocemente sotto l'acqua fredda e asciughiamole con dei fogli di carta da cucina. Stendiamole su un piano di lavoro e priviamole della costa centrale. Questo passaggio è necessario per ottenere degli involtini perfettamente cilindrici.

Versiamo un filo d'olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente e adagiamoci i filetti di salmone. Insaporiamoli con un pizzico di sale e pepe, dopodiché lasciamoli cuocere per una manciata di minuti. 

Al termine della cottura, lasciamoli intiepidire, poi posizioniamoli sopra le foglie di verza precedentemente lessate. Aggiungiamo anche qualche oliva, i capperi e l'aglio tritati finemente, e profumiamo il tutto con delle erbe aromatiche. 

Arrotoliamo le foglie di verza per formare gli involtini, prestando attenzione a non far fuoriuscire il ripieno. Passiamo ognuno di essi sopra il pangrattato e adagiamoli su una pirofila leggermente unta con olio extravergine d'oliva.

Scaldiamo il forno statico a 200° e cuociamo gli involtini di verza e salmone per almeno 15 minuti, attivando il grill durante gli ultimi minuti di cottura. Otterremo così degli involtini perfettamente dorati e croccanti in superficie, pronti per essere serviti in tavola ancora caldi.

Consigli

Volendo rendere questo piatto ancor più goloso, suggeriamo di sostituire i filetti di salmone fresco con il prelibato salmone affumicato: in tal caso, essendo il pesce molto sapido di suo, non è necessario aggiungere sale e pepe.

Per quale occasione

Gli involtini di verza e salmone sono uno sfizioso stuzzichino da servire tiepido con un aperitivo, oppure un secondo piatto per una cena dai sapori mediterranei.

Vino da abbinare

Gli involtini possono essere accompagnati con un ottimo calice di vino bianco o rosato, ad esempio, si sposa bene con il salmone, l'Albana di Romagna Amabile Docg.