Involtini di tacchino ripieni

Involtini di tacchino ripieni
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Gli involtini di tacchino ripieni sono un prelibato e stuzzicante secondo piatto arricchito con macinato di vitello, salsiccia e olive verdi, ideale da gustare nelle occasioni speciali anche come antipasto.
La carne di tacchino ripiena infine viene avvolta in sottili fette di pancetta, ricca di gusto e incredibilmente invitante.

Possiamo proporre gli involtini ogni qualvolta desideriamo sorprendere i nostri ospiti e stuzzicare il loro palato, senza necessariamente trascorrere troppo tempo ai fornelli!
La ricetta è semplicissima da preparare e in poco più di una mezz'oretta è pronta per essere portata in tavola, accompagnati da una insalata mista di stagione o un goloso contorno di patate al forno.

Scopriamo insieme come fare gli involtini di tacchino ripieni!

Categoria: Secondi

6 fette sottili di fesa di tacchino
120 g di pancetta affettata
130 g di carne di vitello macinata
130 g di salsiccia fresca macinata
30 g di parmigiano grattugiato
20 g di olive verdi denocciolate
1 tuorlo
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare gli Involtini di tacchino ripieni

Per preparare gli involtini di tacchino ripieni, dobbiamo innanzitutto tritare finemente le olive verdi denocciolate e mescolarle insieme alla carne di vitello, alla salsiccia sminuzzata e al parmigiano grattugiato.
Fatto questo, insaporiamo gli ingredienti con sale e pepe nero macinato, dopodiché uniamo anche il tuorlo d'uovo e amalgamiamo il tutto fino a ottenere un impasto dall'aspetto uniforme.

Farciamo le fette di fesa di tacchino con il composto appena preparato, arrotoliamole in modo tale da sigillare al loro interno il ripieno e avvolgiamole con le fette di pancetta tesa. 

Fissiamo i nostri involtini di tacchino con un filo di spago o in alternativa infilzandoli con uno stecchino e aggiungiamo su ognuno di essi un po' di rosmarino.

Ora non ci resta che scaldare in una padella antiaderente un filo d'olio extravergine d'oliva e rosolare per qualche istante uno spicchio d'aglio schiacciato.

Aggiungiamo in padella gli involtini di tacchino ripieni e facciamoli dorare su ogni lato per circa 4-5 minuti a fuoco vivace.
Riponiamoli ancora caldi all'interno di una pirofila leggermente unta con un filo d'olio e inforniamoli per 20 minuti nel forno statico preriscaldato a 180°.

Gli involtini di tacchino ripieni sono ora pronti per essere gustati: portiamoli in tavola ancora caldi e accompagniamoli con il contorno che più ci piace!

Per quale occasione

Per un pranzo o una cena gustosi. Per un'occasione speciale possiamo servirli anche come antipasto.

Vino da abbinare

Consigliamo di accompagnare gli involtini di tacchino ripieni con un vino rosato fermo e leggero, come il Carignano del Sulcis DOC rosato o il Cerasuolo d’Abruzzo DOC.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4