Come preparare il vitello tonnato perfetto

Come preparare il vitello tonnato perfetto
Photo credits:

Il vitello tonnato, o vitel tonné, è una ricetta tipica piemontese servita spesso come antipasto: si tratta di carne tagliata sottile e accompagnata da una salsa cremosa a base di tonno e capperi.
Scopri insieme ai nostri consigli, come prepararlo in modo perfetto!

Qualità e scelta del taglio

Il primo passo da dover affrontare per realizzare un vitello tonnato a regola d'arte è la scelta della materia prima: questo primo step è essenziale e non va per niente sottovalutato.
Bisogna saper scegliere con attenzione la qualità della carne perché è l'unico modo per avere un risultato ottimale ed impeccabile.
Acquistiamo una carne tenera e dal gusto non troppo intenso: in particolare vi consigliamo dei tagli come il girello, il magatello o il tondino.

La cottura della carne

Prima di tutto dobbiamo preparare il brodo e farlo bollire, poi possiamo procedere alla cottura della carne che abbiamo scelto.
Vi raccomandiamo di assicurarvi che il brodo arrivi alla bollitura completa. In questo modo otterremo una carne molto più tenera e renderemo il nostro piatto ancora più gustoso e prelibato.
Controlliamo che mantenga un colore chiaro e che non diventi troppo dura e stopposa: farla cuocere al punto giusto è essenziale per ottenere un risultato perfetto.

Gli aromi giusti

Per far sì che la carne acquisti un sapore ricco e gustoso, è necessario valutare attentamente gli aromi da utilizzare nella preparazione nel brodo.
In particolare, vi suggeriamo di seguire il consiglio del celeberrimo Pellegrino Artusi: il famoso gastronomo, autore di un notissimo libro di ricette, consiglia di utilizzare chiodi di garofano, sedano, carote, un ciuffo di prezzemolo e un'immancabile foglia di alloro. Fidiamoci e non ce ne pentiremo!

La salsa

La salsa è una componente fondamentale di questo piatto, fresca, leggera e dal gusto deciso.
Può essere preparata in due modi diversi: con una base di maionese o con uova sode sbriciolate. La decisione spetta a noi e molto dipende dal tempo che abbiamo a disposizione.
Per gli amanti delle sfide e che desiderano mettersi alla prova, allora la scelta è una maionese fatta in casa, che, oltre ad essere più genuina di quella che si compra al supermercato, è più fresca e gustosa e renderà la nostra ricetta ancora più deliziosa e soddisfacente.
Occorre utilizzare due soli ingredienti, le uova e l'olio di semi. Poi, una volta preparata la maionese, non ci resta che frullarla con capperi, alici e tonno.

Se invece abbiamo poco tempo a disposizione e non siamo molto esperti in cucina, allora vi suggeriamo la seconda opzione.
In questo caso non dobbiamo far altro che bollire le uova, per poi sbriciolarle e frullarle con tonno, capperi e alici.

Qualunque sia la vostra scelta, vi assicuriamo che in entrambi i casi il risultato sarà soddisfacente e assolutamente squisito.

Affettare la carne

Una volta cotta la carne e preparata la salsa, ci resta da seguire un ultimo passaggio: affettare la carne.
Anche se questo può sembrare uno step piuttosto semplice e superfluo, non bisogna assolutamente sottovalutare la sua importanza. Infatti, bisogna innanzitutto evitare di usare coltelli seghettati e far in modo ottenere un taglio liscio ed omogeneo.
Vi consigliamo di realizzare delle fette sottili in modo tale da poter garantire una perfetta armonia con la salsa, evitando che la carne ne vada ad annullare il gusto.

Solo così potrete assaporare e apprezzare tutta la bontà del vitello tonnato e potrete essere sicuri di averlo cucinato alla perfezione!

Ti è piaciuta la ricetta?