Come fare dei biscotti perfetti

Come fare dei biscotti perfetti
Photo credits:

Chiunque voglia diventare un ottimo pasticcere o semplicemente desideri stupire i propri commensali con deliziosi e fragranti biscotti deve seguire poche e semplici regole in cucina: prestare attenzione agli ingredienti, essere precisi in tutti i passaggi ed esercitarsi molto.
Non c'è, infatti, nessun segreto inconfessabile e nessuna magia: preparare biscotti perfetti è possibile, con tanta passione e soprattutto molta pratica. 

La pasta frolla

Per realizzare biscotti a regola d'arte bisogna prestare tantissima attenzione alla preparazione della pasta frolla, la base di tantissime ricette.
Una buona frolla di certo non deve avere un impasto troppo lavorato: infatti, se si lavora il composto di farina, burro, zucchero e uova, più del necessario si rischia di ottenere biscotti meno fragranti e friabili. La frolla deve essere lavorata il giusto con una certa velocità e delicatezza per evitare di scaldare troppo gli ingredienti. 

Se l'impasto risulta troppo molle, invece, si può aggiungere della farina e continuare a lavorare la frolla ancora un po' per ottenere la consistenza ideale. L'importante è procedere per gradi e controllare, passo dopo passo, la trasformazione della frolla. Troppa farina, infatti, rischia di rendere la base dei nostri biscotti troppo dura.

Secondo alcuni sarebbe bene realizzare la frolla utilizzando un mixer o un robot da cucina. Il motivo? Quando lavoriamo la frolla con le mani rischiamo che il calore del corpo vada a riscaldare gli ingredienti con cui si realizza la frolla e a comprometterne la buona riuscita. L'ingrediente che risente maggiormente del calore impresso dalla nostre mani è proprio il burro. 
Perfino, però, utilizzando il mixer bisogna adottare qualche piccolo accorgimento. Quest'ultimo infatti deve essere azionato a intermittenza per evitare di far scaldare eccessivamente l’impasto. 
Se invece non possediamo questi strumenti possiamo lavorare l'impasto a mano, magari ricordandoci di raffreddarle un po' sotto il getto dell'acqua fredda.

Gli ingredienti

Anche gli ingredienti hanno la loro importanza. È bene scegliere prodotti di alta qualità e genuini in modo che il sapore sia inconfondibile.
Oltre a ciò il burro deve essere utilizzarlo a temperatura ambiente. Per questo motivo è consigliabile toglierlo dal frigorifero in anticipo.
I liquidi, invece, vanno sempre aggiunti temperati, ovvero ad una temperatura che può variare dai 28 ai 30 gradi.

Come realizzare e cuocere i biscotti

Per ottenere biscotti perfetti bisogna mettere l'impasto a riposare in frigorifero per almeno un'ora prima di stenderlo, e poi anche per almeno una decina di minuti prima di cuocerlo: solo così i biscotti, durante la cottura in forno, conserveranno la forma che gli è stata data e raggiungeranno una consistenza ottimale.

Se si stende la pasta frolla su un foglio di carta forno con cui si è già ricoperta la teglia da utilizzare per la cottura si eviterà di spostare i biscotti e quindi si andrà ad abbassare il rischio che questi ultimi si rompano o deformino durante i vari spostamenti.

Anche la fase di cottura è un momento importante: per una cottura uniforme sono in molti a consigliare, al posto dell'utilizzo della carta forno, quello di un tappeto in silicone microforato, facilmente reperibile in diverse dimensioni nei negozi di articoli da cucina. In questo modo l'aria calda potrà raggiungere tutta la superfice del biscotto e dorarlo sia sopra che sotto.

In generale possiamo cuocere i nostri biscotti in forno preriscaldato a 170-180° per 15-20 minuti.
A seconda della ricetta i tempi possono leggermente variare, è comunque importante monitorarne la cottura per evitare che si brucino o coloriscano troppo.

Come conservare i biscotti

Possiamo conservare i nostri frollini in barattoli di latta o di ceramica. Sono invece sconsigliati i barattoli di vetro che lasciano passare la luce: i raggi del sole rischiano di andare ad intaccare gli ingredienti.
Ovviamente se i biscotti prevedono farciture particolari con creme o altri ingredienti deperibili, sarà opportuno consumarli subito o tenerli in frigorifero per poco tempo.

Ti è piaciuta la ricetta?