Come cucinare le zucchine

Come cucinare le zucchine
Photo credits:

Le zucchine sono un ortaggio estivo molto versatile e salutare che, in cucina, viene utilizzato per la creazione di numerosi piatti.
I metodi di cottura sono i più svariati, possiamo prepararle bollite, saltate in padella, fritte, gratinate o ripiene, in un modo sempre diverso ogni giorno, per realizzare contorni, piatti unici e condimenti per primi saporiti.

Zucchine saltate in padella

Questo tipo di preparazione viene spesso utilizzata per completare primi piatti sfiziosi, torte salate, oppure per un contorno semplice ma invitante: le zucchine vengono lavate e tagliate a rondelle sottili o a cubetti, dopodiché saltate in padella con olio, prezzemolo, sale e pepe, per una decina di minuti.
Possimo prepararle semplici o in aggiunta ad altri ortaggi come pomodori, carote o melanzane.

Zucchine fritte

Dopo averle lavate, spuntate e tagliate a rondelle sottili, passiamo quest'ultime nell'uovo sbattuto con un pizzico di sale e poi nella farina (o pangrattato). Trasferiamole in una padella con olio di semi bollente e friggiamole da entrambi i lati pochi minuti.
Facciamole scolare su un piatto con della carta assorbente da cucina e serviamo in tavola come contorno per piatti di carne o di pesce oppure come stuzzichino durante un gustoso aperitivo. 
Come finger food, se vogliamo optare per una versione più genuina, possiamo realizzare le chips di zucchine anche al forno.

Parmigiana di zucchine

La parmigiana di zucchine è una variante altrettanto gustosa di quella preparata con le melanzane: in questo piatto sostanzioso che possiamo anche considerare come piatto unico, le zucchine vengono lavate, spuntate e tagliate per il lungo in fettine piuttosto sottili.
Possiamo decidere se friggerle oppure grigliarle e dopodiché alternarle in una pirofila, con strati di salsa di pomodoro e mozzarella. Cuociamo il tutto in forno a 180° per circa 30 minuti.

Zucchine trifolate

In questo caso le zucchine vengono prima tagliate a rondelle e poi cotte in padella dopo aver lasciato rosolare uno spicchio d'aglio con un po' d'olio. Per completare la ricetta occorre aggiungere un trito di prezzemolo fresco ed un altro goccio d'olio oltre ad un pizzico di sale e pepe continuando così a mescolare gli ingredienti per circa quindici minuti.
A seconda del gusto dei commensali si può decidere di cuocerle qualche minuto in meno e lasciarle così più croccanti o qualche minuto in più per renderle belle morbide.

Zucchine lesse

Lesse, ovvero cotte in una pentola d'acqua salata giunta a bollore per 5-7 minuti, invece, sono ottime per essere gustate, con un filo d'olio e un pizzico di sale, durante un periodo di dieta in cui si vuole depurare il proprio organismo.
Cotte in questo modo possono essere inserite in ottime insalate ricche di alimenti in grado di apportare numerosi benefici all'organismo umano. 

Zucchine ripiene

Le zucchine ripiene sono, invece, un secondo piatto molto prelibato. Occorre lavarle, tagliare le estremità, svuotarle in parte dalla polpa interna e dopodiché farcirle con composti di carne macinata o pesce. Adagiamole in una pirofila con un filo d'olio e cuociamole in forno per circa 30-40 minuti.
In questo modo tale ortaggio può essere gustato sia caldo che freddo, come antipasto o secondo piatto.

Zucchine grigliate

Tale ortaggio si presta anche ad essere grigliato, così come le melanzane ed i peperoni, e ad essere servito in tavola con un filo d'olio e un goccio di limone oppure di aceto balsamico.
Per grigliarle basta pulirle e tagliarle a fette sottili per il lungo e appoggiarle sopra la griglia calda preoccupandosi di cuocere entrambi i lati per lo stesso tempo evitando, però, che anneriscano e acquistino un sapore troppo amarognolo e tendente al bruciato.
Le zucchine grigliate possono essere servite in tavola durante l'antipasto o come contorno di secondi a base di pesce. Ottime anche inserirte anche in saporiti tramezzini o panini, con altre verdure o con qualche fetta di prosciutto e formaggio. 

Zucchine grattugiate

Le zucchine grattugiate, infine, possono invece essere cotte all'interno di meravigliose frittate o torte salate sia in padella che al forno. Bisogna solo prestare attenzione al fatto che non rilascino troppa acqua rendendo umido l'impasto in cui sono inserite.
Vi proponiamo i pancake di zucchine, realizzati proprio con questa tecnica.

Ti è piaciuta la ricetta?