Come cucinare le carote lesse e al forno

Come cucinare le carote lesse e al forno
Photo credits:

La carota è uno degli ortaggi più amati, sia da grandi che piccini. Forse per il suo gusto delicato, o forse perché si presta alla preparazione di numerose ricette, sia dolci che salate, è un elemento che non manca mai in frigorifero. 
Le carote rappresentano un contorno estremamente adeguato sia per patti a base di carne che di pesce, ma possono, tuttavia, rivelarsi un ingrediente fondamentale anche per la preparazione di torte, frullati o centrifugati di frutta. 
Inoltre, le carote vengono utilizzate anche per la realizzazione di gnocchi, risotti e zuppe e, perché no, gustate crude e croccanti come aperitivo. 

Come contorno possiamo cuocerle in tantissime modalità: ecco i nostri consigli per cucinarle lesse e al forno.

Come cucinare le carote lesse

Quando pensiamo alle carote lesse, spesso associamo loro l'immagine di un piatto senza troppo sapore, non troppo entusiasmante e che di certo non invoglia ad essere mangiato.
Tuttavia, un gandissimo numero di ricette prevede che esse vengano lessate ed allora, perché non dare uno sguardo a come prepararle in modo semplice e gustoso?

Innanzitutto, prendiamo una pentola abbastanza capiente e riempiamola di acqua: aspettiamo che essa arrivi a bollore e poi saliamola.
Mentre aspettiamo, laviamo le carote sotto abbondante acqua corrente, peliamole e tagliamole a tocchetti non troppo grandi.
Versiamo le carote tagliate nella pentola e lasciamo cuocere per 5-10 minuti, verificandone la morbidezza con una forchetta.

Non è necessario far cuocere le carote troppo a lungo, per evitare che queste si riducano a poltiglia; è invece bene che esse conservino il loro aspetto croccante e sodo. 
A cottura avvenuta, scoliamo le carote e versiamole in una ciotola contenente acqua e ghiaccio, espendiente che ci sarà utile a conservarne non solo la consistenza ma anche il colore acceso. 
Al termine di questo procedimento, le carote saranno pronte per essere scolate ed utilizzate per le nostre ricette. 

Le carote preparate in questo modo possono essere consumate da sole, con un filo d'olio e sale, o in aggiunta ad altri ingredienti, quali aceto, capperi, olive e origano.
Tuttavia, esse possono anche essere un elemento ideale da aggiungere ad insalate miste con cereali o altre verdure.

In inverno, invece, quando fuori fa freddo e sentiamo la necessità di un buon piatto caldo a fine giornata, possiamo sbizzarrirci preparando una base di carote per le nostre zuppe e minestre. Per questa preparazione i tempi di cottura delle carote dovranno essere più ampi, in modo da permettere il raggiungimento di una consistenza maggiormente morbida, adatta ad essere frullata con il mixer.
Durante questo procedimento è bene aggiungere anche alcune patate, in modo da aumentare il sapore e legare le carote assieme. Inoltre, anche spezie come: timo, alloro, cannella e curry, possono rivelarsi estremamente sfiziose nella preparazione delle vellutate.
Molto semplicemente, aggiungiamo circa 20 g di burro in una padella, assieme a dello scalogno finemente tritato e ad un pizzico di zucchero e lasciamo cuocere la nostra vellutata, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio. 

Come cucinare le carote al forno

Per cucinare le carote al forno, cominciamo preriscaldando il nostro forno a 200°.
Laviamo la verdura sotto abbondante acqua corrente, poi peliamole e tagliamole a tocchetti. Dopodiché disponiamoli su una teglia rivestita con carta forno.

A parte prepariamo il condimento: uniamo qualche cucchiaio di olio, preferibilmente extra vergine di oliva, un pizzico di sale e pepe e qualche spezia, come coriandolo e prezzemolo, non dimentichiamo anche uno spicchio d'aglio e, se vogliamo aggiungere un tocco in più, anche un cucchiaino di miele e la scorza di limone gratuggiata. 
Mescoliamo questa emulsione e versiamola sopra le carote, distribuendola uniformemente su tutta la superficie della teglia.

Facciamo cuocere per circa 30 minuti e, al termine di questi, spolveriamo con una manciata di formaggio gratuggiato.
Ecco pronto un contorno sfizioso e saporito.

Ti è piaciuta la ricetta?