Come cucinare il tonno impanato al forno e in padella

Come cucinare il tonno impanato al forno e in padella
Photo credits:

Il tonno fresco impanato cotto al forno e in padella è un secondo piatto dal successo garantito. Quando si parla di tonno si fa solitamente riferimento al tonno sott'olio, utilizzato per la preparazione di tantissime ricette, ma anche il tonno fresco, se cucinato correttamente, è un ingrediente straordinario per preparare tantissimi piatti. Un'idea è quello di farlo impanato,  poi cotto al forno mo in padella.

Come fare la panatura

Per la preparazione del tonno impanato, che sia al forno che in padella, si consiglia di utilizzare del pangrattato fatto in casa, in modo da renderlo più saporito e con una crosticina bella croccante. Per la panatura, basterà unire il pangrattato a del timo, mandorle, pinoli, tutti tritati. Si sbattono poi le uova con sale e pepe, e subito dopo si passano i tranci di tonno prima nell'uovo sbattuto e poi nel pan grattato aromatizzato. La panatura va schiacciata per bene, in modo che aderisca perfettamente al pesce. 

Come cuocere il tonno impanato al forno

Per una cottura più leggera si può scegliere la cottura in forno, a 180° per circa 15 minuti. Si fodera una teglia con della carta da forno, la si unge con dell'olio e si adagiano sopra i tranci di tonno. Durante la cottura e consigliabile rigirare il pesce almeno due volte per lato in modo da avere una cottura uniforme e favorire la formazione della crosticina bella croccante. Questo piatto si abbina perfettamente a delle patate arrosto, ma anche ad un insalata verde o mista. 
Se si vuole abbinare un vino, un bianco fermo e leggero, come un buon Vermentino è perfetto.

Come fare il tonno impanato in padella

Per una cottura tradizionale, si può optare per la cottura in padella. In questo caso, dopo aver messo tre cucchiai d'olio in una padella, si fanno friggere i tranci di tonno per almeno 3-4 minuti per lato. Una volta cotto, si trasferiscono su della carta assorbente in modo che elimini l'olio in eccesso. Anche in questo caso l'abbinamento ideale è con un insalata mista.

Ti è piaciuta la ricetta?