Come cucinare il petto di pollo

Come cucinare il petto di pollo
Photo credits:

Il petto di pollo è una delle carni più consumate nelle case degli italiani. 

E' una carne bianca particolarmente magra, adatta a chi vuole seguire un’alimentazione sana ed equilibrata (100 g contengono solo 165 Kcal, 3,6 g di grassi, 31 g di proteine e 0 g di grassi).

E' un cibo notevolmente versatile ed è in genere gradito da tutti, bimbi compresi.

Se cucinato seguendo qualche piccola accortezza, può davvero diventare un piatto jolly della nostra cucina, soprattutto quando non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli. 

In questo speciale illustreremo prima alcuni consigli e poi vedremo come cucinare il petto di pollo.

Acquisto e cottura del petto di pollo

Al momento dell'acquisto, la carne deve apparire morbida ed elastica; il petto di pollo normalmente, ci viene presentato già disossato, privo della pelle, intero, diviso a metà o tagliato in fettine piuttosto sottili, e in questo caso si dice sfilettato.
Facciamo attenzione che le fette non siano tagliate troppo spesse. Questo ci permetterà di cuocerle al meglio in tempi brevi senza rischiare che l'interno della fetta rimanga crudo.
E se invece pensiamo di fare delle polpette, e quindi abbiamo bisogno di un petto di pollo già tritato, facciamocelo preparare quando siamo presenti, per evitare che venga aggiunto anche qualche scarto!

Questa carne bianca necessita di essere consumata ben cotta in quanto, come le uova, può avere un'alta carica batterica che va abbattuta con le alte temperature.

Un problema, strettamente legato a questa necessità di assicurarsi che il pollo sia ben cotto, è che diventa piuttosto facile rischiare di fargli perdere tutta la sua umidità trasformandolo in una pietanza secca e dura, poco appetibile.

Stiamo quindi molto attenti ai tempi di cottura, che ovviamente variano a seconda della tipologia di ricetta che ci accingiamo a preparare.
In genere se dobbiamo cuocere una semplice fettina basteranno circa 5-10 minuti, ma se stiamo preparando degli involtini, i tempi di cottura saliranno dai 15 ai 25 minuti circa.

Conservazione del petto di pollo

Per conservare il pollo, teniamolo in frigorifero per 2 o 3 giorni, sempre avvolto bene da pellicola per alimenti, oppure possiamo optare per congelarlo sistemandolo negli appositi sacchetti. Consigliamo in quest'ultimo caso di utilizzarlo entro 6 mesi, ricordandoci che una volta scongelato va consumato entro le 12 ore.

Ricette per cucinare il petto di pollo

In genere quando ci troviamo di fronte al petto di pollo, il piatto che ci viene in mente per primo è la solita fettina piastrata condita con sale, olio e limone; in realtà basta utilizzare un pizzico di fantasia in più per aggiungere un tocco di unicità e rendere stuzzicante un piatto altrimenti poco invitante. 
Basta pensare che con il pollo si può abbinare qualsiasi ingrediente! 
Non ci credete? La prossima volta che cuocerete alla piastra il vostro petto di pollo provate a condirlo con del curry, o con delle cipolle caramellate, o ancora con aceto balsamico, o agrumi.
Scoprirete nuovi abbinamenti e sapori che conquisteranno anche i palati più esigenti!

Petto di pollo in insalata
Una modalità che si presta davvero a infinite combinazioni.
Passate alla piastra il petto di pollo, tagliatelo a tocchetti e aggiungete tutto quello che la fantasia vi suggerisce!
Le insalate di pollo hanno il grosso pregio di essere molto pratiche in quanto possono essere preparate anche con un buon anticipo.

Ecco un ottimo esempio: l'insalata di pollo allo yogurt

Petto di pollo impanato
Grazie all'impanatura che protegge la carne durante la cottura il pollo rimane morbidissimo. 
Possiamo scegliere di passare il pollo nell'uovo sbattuto e poi in una impanatura con l'aggiunta erbe aromatiche o anche di mandorle tritate. 
Oppure per farlo più leggero, passiamo il petto di pollo semplicemente in un filo di olio e poi impaniamolo per bene. 
Buonissimo al forno o fritto in padella.

Polpette di pollo
Creiamo delle polpette con la carne tritata, il pangrattato, del parmigiano, sale ed erbe aromatiche; cuociamo al forno, in padella o al vapore. 
Infine serviamole con delle salse a piacere (ottima quella greca allo yogurt).

E per altre ricette e consigli non perderti le nostre ricette con il petto di pollo, i nostri suggerimenti e le videoricette con le spiegazioni passo passo.

 

Ti è piaciuta la ricetta?